Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Scoperta l'esistenza di grandi quantità di acqua all'interno della Terra E-mail
Discipline - Scienze
Scritto da Administrator   
Domenica 15 Giugno 2014 12:56
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

Un gruppo di scienziati della Northwestern University ha trovato importanti indizi che rivelerebbero l'esistenza di un grande serbatoio di acqua all'interno della Terra. Questa ricerca potrebbe risultare assolutamente straordinaria, in quanto si stima che sotto i nostri piedi si nasconda una volume d'acqua triplo rispetto a quello degli oceani della superficie terrestre.

Steven Jacobsen è il leader di un team di circa 2.000 sismometri che sono responsabili per studiare come le onde sismiche generate dai terremoti all'interno della Terra si comportano. E' noto che la velocità di questi cambiamenti vari a seconda del tipo di roccia che attraversano.

Per eseguire l'esperimento di cui parliamo, Jacobsen e il suo team hanno usato un piccolo pezzo di ringwoodite che è stato trovato all'interno di un diamante espulso dall'interno della terra da un vulcano. Analizzando questo pezzo di ringwoodite, minerale presente in notevole quantità nel mantello terrestre, questo gruppo di scienziati osservato che le onde si comporteranno in modo diverso rispetto al solito e si è riscontrato che conteneva una grande quantità di acqua.

Questo fatto ha una spiegazione, visto che il ringwoodite agisce come una spugna, quindi è in grado di assorbire e contenere una quantità enorme di acqua all'interno. Tuttavia, a causa delle condizioni di temperatura estrema presente all'interno del pianeta, questa enorme quantità di acqua accumulata è totalmente inaccessibile, considerato che la tecnologia attuale non ne permette di raccolta.

Il gruppo di scienziati che ha condotto il lavoro spera che questa scoperta aiuterà altri colleghi a capire la provenienza dell'acqua degli oceani, ma si tratta solo dell'inizio di un lunghissimo lavoro di ricerca.

Articoli correlati

Written on 09 Gennaio 2020, 19.31 by maestroroberto
Vengono definiti snack scientifici e sono proposte per realizzare in classe esperienze pratiche di scienze. La piattaforma si chiama...
Written on 03 Aprile 2016, 10.13 by maestroroberto
Coltura & Cultura è un sito web particolarmente interessante per i colleghi alle prese con percorsi didattici dedicati...
Written on 22 Marzo 2022, 19.27 by maestroroberto
Immagine: https://www.usaretecnologia.it/ Cercare di spiegare le complessità dello spazio e dell'universo a studenti piccoli e...
Written on 06 Ottobre 2015, 18.01 by maestroroberto
Anche quest’anno WWF e Sofidel, in partenariato con l’Institut Français Italia, offrono il programma educativo digitale...
Written on 10 Novembre 2017, 16.25 by maestroroberto
Un'agguerrita squadra di docenti universitari e volontari hanno lavorato a lungo attorno ad un progetto che oggi è diventato...
Written on 23 Maggio 2022, 18.30 by maestroroberto
PhET è una piattaforma didattica dell'Università del Clorado, che propone simulazioni scientifiche e matematiche divertenti,...