Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Immagini e mappe della I Guerra Mondiale da Internet Culturale E-mail
Discipline - Storia
Scritto da Administrator   
Giovedì 19 Aprile 2018 13:40
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Segnalo la possibilità di attingere ad un nuovo, prezioso archivio proveniente dalla Biblioteca Universitaria di Genova.

Si tratta di 1370 immagini recentemente digitalizzate, soprattutto mappe e carte geografiche, relative alla I Guerra Mondiale e messe in rete sulla piattaforma Internet Culturale.

 

La Biblioteca universitaria di Genova nel 1934 ha avuto in cessione permanente la Biblioteca del Presidio Militare di Genova. Dal fondo, ricco di testi riguardanti le discipline belliche, a partire dal 2012 e nella prospettiva della ricorrenza del Centenario della Prima Guerra Mondiale, sono stati scelti e digitalizzati testi relativi alla Grande Guerra.

Vai all'archivio di immagini sulla Grande Guerra

 

Articoli correlati

Written on 12 Gennaio 2017, 18.38 by maestroroberto
Mamut Matematicas è una piattaforma digitale che consente di creare schede didattiche di matematica, suddivise per argomenti e...
Written on 17 Settembre 2018, 18.17 by maestroroberto
Worldmap è una curiosa mappa interattiva che permette di confrontare l'estensione territoriale di diverse Antiche Civiltà...
Written on 31 Agosto 2020, 18.16 by maestroroberto
Tutta l'iconografia relativa alle figure più importanti dell'Epoca Romana è relativa a sculture, dipinti, monete risalenti a...
Written on 10 Gennaio 2018, 14.56 by maestroroberto
Anche quest'anno vi propongo un elenco di risorse e materiali didattici utili per celebrare in classe la Giornata della Memoria...
Written on 11 Gennaio 2015, 11.59 by maestroroberto
  Ecco una nuova interessante proposta da Laboratorio Interattivo Manuale che illustra come realizzare con i bambini di scuola primaria...
Written on 14 Novembre 2014, 18.05 by maestroroberto
E' stato pubblicato solo due giorni fa ed ha avuto già quasi 5 milioni di clic, quello che è destinato a diventare lo spot...