Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Geolocalizzare... milioni di anni fa! E-mail
Discipline - Storia
Scritto da Administrator   
Domenica 10 Febbraio 2019 17:27
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

La collega Martina Ferrero mi segnala un curioso strumento con il quale è possibile salire su una vera e propria macchina del tempo per scoprire sulla mappa un determinato luogo a distanza di milioni di anni.

Dovete inserire nel form la vostra località per scoprire come doveva apparire su una mappa negli ultimi 750 milioni di anni e quali categorie di fossili si potevano trovare nelle vicinanze.

Avete la possibilità di calibrare la vostra geolocalizzazione scegliendo dall'elenco a discesa in alto al centro. Oppure potete vincolare la ricerca ad alcuni periodi corrispondenti a cambiamenti geobiologici come, ad esempio, "la comparsa delle prime piante sulle terre emerse".

http://dinosaurpictures.org/ancient-earth#280

 

Articoli correlati

Written on 26 Ottobre 2014, 15.49 by maestroroberto
Eyal Lerner è un musicista israeliano che vive a Genova e da anni promuove diversi progetti alle scuole, in particolare uno...
Written on 02 Aprile 2018, 16.18 by maestroroberto
Segnalo i preziosi contributi proventienti da TED-Ed, in questo caso dedicati all'Antica Roma. Sono dei video animati che...
Written on 14 Ottobre 2016, 10.40 by maestroroberto
Un'attività che può essere proposta a conclusione dell’argomento I MESI DELL’ANNO nella scuola primaria...
Written on 20 Marzo 2016, 10.17 by maestroroberto
Timeglider è un sito web che permette di creare timeline interattive in HTML5, quindi utilizzabile con qualsiasi...
Written on 11 Gennaio 2019, 16.10 by maestroroberto
Ecco una nuova preziosa risorsa per celebrare a scuola la Giornata della Memoria. AboutHolocaust.org è un sito web, nato dalla...
Written on 03 Agosto 2018, 15.36 by maestroroberto
Da qualche tempo la Biblioteca pubblica di New York ha scannerizzato e reso di pubblico dominio oltre 187.000 immagini, prelevandole da libri a...