Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Gli scritti e i disegni di Michelangelo su iPad E-mail
Risorse - Dispositivi mobili
Lunedì 26 Dicembre 2011 12:42
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

iPad, Michelangelo

Michelangelo Buonarroti esce dalle mura vaticane e sbarca sull'iPad: è già' possibile scaricare direttamente dall'Apple Store una nuova applicazione chiamata 'Michelangelo', al costo certamente non proibitivo di 3,99 euro!
Frutto della collaborazione tra la Biblioteca Apostolica Vaticana, National Geographic Channel (canale 403 di Sky) e Froggy (societa' di marketing), si tratta della versione digitale del famoso Codice Vaticano Latino 3211: una raccolta di scritti, in prosa e poesia, e disegni realizzati dall'artista toscano.

 

Composto da 111 fogli, che vanno dal 1534 al 1563, il manoscritto rappresenta un documento importante per l'arte e la letteratura italiana. Contiene non solo schizzi e minute di lettere ma anche gli originali di molte delle poesie che sono state inserite nel 'canzoniere' di Michelangelo, le Rime. Questi componimenti vennero stati scritti a mano direttamente dall'artista su fogli originariamente sciolti e poi riuniti in una specie di taccuino.

Interessante anche la storia stessa del Codice Vaticano Latino 3211. Il volume venne infatti realizzato da Fulvio Orsini, uno dei piu' importanti intellettuali della Roma del sedicesimo secolo, filologo e collezionista di libri antichi. All'inizio del diciassettesimo secolo dono' il manoscritto alla Biblioteca Apostolica Vaticana, dove e' conservato.

Chiunque scarichi l'applicazione dall'app store di Apple puo' quindi sfogliare 'digitalmente' un documento altrimenti accessibile solo agli studiosi. Non solo. L'app fornisce una serie di commenti al manoscritto e permette di conoscere meglio, attraverso un filmato, la storia e i tesori contenuti nella Biblioteca Vaticana. Dall'applicazione e' possibile poi accedere al mondo di National Geographic Channel: dal sito internet ricco di video e curiosita' ai profili Facebook dei diversi canali.

Articoli correlati

Written on 06 Marzo 2012, 20.09 by
Google ha annunciato Google Play, che unirà Android Market, Google Music e Google eBookstore. Google descrive Google Play come una "piattaforma...
Written on 30 Aprile 2013, 15.10 by
Peek-A-Boo è una serie di 12 apps iPad per bambini in età prescolare, progettata da una piccola startup italiana che ha iniziato a...
Written on 17 Settembre 2011, 14.48 by
Lo sapevate che è possibile inserire una sorta di registro personale dei voti su iPad e iPhone? E che l'applicazione in questione, Libretto dei voti,...
Written on 05 Luglio 2010, 20.49 by
  Certo, non credo che potrete mai arrivare ad eguagliare David Kassan, artista newyorkese capace di comporre con le dita su iPad iautentici...
Written on 10 Novembre 2013, 09.36 by
  Abaco Lite è un'app gratuita per iPad realizzata da Pierluigi Caoppadonia. L'abaco è...
Written on 04 Ottobre 2011, 16.50 by
Torno a segnalare alcune applicazioni per iPad, specifiche per la didattica. In questo caso si tratta di 40 Apps dedicate all'insegnamento delle...