Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Strumenti per videoconferenze senza registrazione E-mail
Risorse - Flipped Classroom
Scritto da Administrator   
Domenica 01 Marzo 2020 13:31
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Domani in diverse Regioni del nord Italia le scuole resteranno chiuse e molti colleghi inizieranno o continueranno ad uilizzare soluzioni di didattica a distanza.

Può tornare utile sapere che esistono servizi che permettono di avviare sessioni di videoconferenza senza la necessità di registrarsi.

Ecco dunque tre soluzioni che consentono di avviare videoconferenze in pochi secondi e che necessitano solo la condivisione del nome della stanza per potersi connettere.

 

Tico.chat

Forse la più semplice in assoluto: dovete solo comunicare il nome della stanza, senza inserire il nome utente. Se il nome della stanza esiste già, vi connetterete alla sessione di chi ha già aperto quello spazio, altrimenti sarà il nome che dovrete comunicare ai vostri studenti per accedere. I limiti della piattaforma sono: 5 utenti per 65 minuti o 20 utenti per 35 minuti.

 

Team.video

È più completo di Tico.chat, in quanto ha l'opzione di agenda del giorno, note di collaborazione, commenti non verbali e spazio per sessioni private. La versione che non richiede l'identificazione è più limitata.

L'operazione di base è la stessa della precedente, ma oltre a comunicare il nome della stanza dovremo successivamente indicare chi siamo, in modo che gli altri partecipanti sappiano con chi stanno parlando.

Le stanze sono limitate a 15 persone.

 

Talky.io

Un'altra soluzione semplice che richiede solo il nome della stanza. In questo modo genera un link che possiamo condividere con altre persone e, cliccandovi sopra, inizierà la videoconferenza. Non viene indicato un limite di tempo, mentre per quanto concerne i partecipanti, suggeriscono di non superare il numero di 6.

 

Articoli correlati

Written on 25 Febbraio 2020, 15.54 by maestroroberto
L'emergenza in atto nel nostro Paese, con scuole chiuse per la rapida diffusione del coronavirus, sa fornendo l'opportunità a tante...