Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Un bel modo per ricominciare: La scuola che ci piace in 10 punti E-mail
Docenti - Gestione scolastica
Scritto da Administrator   
Lunedì 02 Settembre 2019 15:27
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

  

Sarebbe davvero molto bello se tutte le scuole italiane accogliessero i bambini per la prima campanella nel modo a cui hanno pensato Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi, due colleghi superconosciuti anche per la loro importante attività di formatori.

In pratica, hanno realizzato un decalogo, La scuola che ci piace, che rappresenta un autentico impegno, sotto forma di promeria, che ogni operatore della scuola si prende per assumere in pieno la responsabilità educativa che lo riguarda. Un impegno che mette al centro lo studente e che ricorda in ogni momento come all'interno dell'ambiente di apprendimento si concretizza un rapporto di mediazione educativa, che dobbiamo rinnovare e rinsaldare costantemente.

Questo "manifesto" ci aiuta a ricordarlo ogni giorno.

Grazie ad Eva ed Ivan! #solocosebelle

Scarica qui La scuola che ci piace in 10 punti, in formato pdf.

 

Articoli correlati

Written on 21 Giugno 2016, 13.44 by maestroroberto
Immagine: www.icpontoglio.gov.it/ Da diversi anni utilizzo il programma gratuito creato dal prof. Fabrizio Bellei per la formazione...
Written on 08 Novembre 2017, 15.51 by maestroroberto
Night Zookeeper è un nuovo, divertente portale didattico riservato, in primo luogo, a chi ha dimestichezza con la lingua...
Written on 13 Giugno 2019, 17.41 by maestroroberto
E' stato aggiornato alla nuovissima edizione del 2019 il programma gratuito "Formazione delle classi Prime" di Fabrizio Bellei...
Written on 11 Gennaio 2020, 14.58 by maestroroberto
Il feedback è indubbiamente uno degli strumenti più efficaci per l'apprendimento. Prima gli studenti lo ottengono e più...
Written on 03 Agosto 2019, 15.15 by maestroroberto
Le aule sembrano dei buchi neri dove ogni oggetto di cartoleria che entra, non si sa come o perché, ma viene prima o poi perso....
Written on 02 Aprile 2020, 12.36 by maestroroberto
foto www.liceisgv.edu.it Il tarlo che sta tormentando tutti i docenti in questo periodo è: come valutare nella didattica a...