Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Un nuovo generatore di word clouds: Wordlings E-mail
Risorse - Grafica Web
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Wordlings è un nuovo strumento gratuito per generare online word clouds, le nuvole di parole che consentono ad un primo impatto visivo di capire velocemente il tipo di contenuto o argomento di un documento, articolo, o sito web.
Per utilizzare il servizio è sufficiente accedere con gli account di facebook o twitter e potrete anche decidere dove prendere il testo da usare per generare l’immagine.

Una delle caratteristiche più rilevanti di Wordlings è poi la possibilità di modificare i caratteri del testo, le dimensioni e i colori della nuvola e di assegnare varie forme alla vostra nuvoletta di parole.
Una volta elaborata la word cloud, è possibile incorporarla in una pagina web grazie al codice embed, oppure potrete disporre del link diretto all'immagine.
Quella che vedete sopra è la nuvola di parola relativa a questo articolo.

Articoli correlati

Written on 19 Giugno 2012, 14.23 by
  Coinvolgere gli studenti in progetti ed attività con le ICT richiede che vengano messe a loro disposizione risorse...
Written on 25 Aprile 2013, 13.21 by
Sono diverse le applicazioni didattiche digitali che richiedono la creazione di un avatar per ogni studente. Se non si desidera utilizzare le...
Written on 17 Aprile 2011, 13.29 by
My Avatar Editor è un sito web che permette di creare un avatar personalizzato, ispirandosi al gioco Wii. E' molto facile da usare e, dopo una breve ...
Written on 11 Aprile 2013, 18.47 by
Web 2.0 scientific calculator Web2.0calc è una calcolatrice scientifica online gratuita.  Forse non potrà sostituire...
Written on 07 Febbraio 2013, 16.55 by
  by  robertosconocchini  Uno strumento utile per tutti i blogger è senza dubbio ImageCodr. Si...
Written on 26 Giugno 2013, 13.43 by
  SNAP! è un linguaggio di programmazione drag-and-drop, che si propone come alternativa web based a Scratch.  E di...