Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Come un insegnante può cambiare la vita di un bambino "difficile" E-mail
Video - Varie
Scritto da Administrator   
Domenica 12 Settembre 2021 11:04
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Il video non è per bambini. E' un video rivolto agli educatori, agli insegnantiinsomma a tutti quelli che non ricordano di aver un potere e una responsabilità straordinari: incidere in maniera determinante nella vita di ogni bambino, anche solo per una parola, un gesto, detta e fatto nel momento opportuno. 

E' la storia di uno dei tanti bambini difficili, di quelli che consideriamo i "disturbatori" in classe e che derubricheremmo nella categoria dei BES. E' la storia di scelte diverse fatte da adulti diversi.

Vi invito ad inserire i sottotitoli con la traduzione automatica, naturalmente imperfetta, ma in grado di rendere l'idea del senso di questa storia.

Nel frattempo, vi inserisco la traduzione automatica dei sottotitoli

"Ho molti ricordi di quando
 
ero bambino, uno che mi è sempre rimasto impresso,
 
anche se era quando avevo circa 10
 
anni ed ero a scuola e ho lottato
 
e non ho lottato con la matematica
 
o le scienze inglesi ho faticato a tenere  ancora e
 
cercavo di ascoltare, concentrarmi ed
 
elaborare le idee ma non potevo trattenermi
 
quindi ad essere onesto mi sedevo lì e
 
poi iniziavo a tamburellare e gli
 
studenti della classe mi guardavano
 
e dicevano ehi  smettila di toccare un sacco
 
di volte non mi rendevo nemmeno conto che lo stavo
 
facendo e poi alla fine anche gli
 
insegnanti mi hanno seguito e mi
 
urlavano contro e mi dicevano Clint,
 
devi smettere di toccarlo
 
è diventato così brutto che sono stato mandato a  l'
 
ufficio del preside per il tapping e
 
mi ha detto ragazzo forse quando torni in
 
classe prova a sederti sulle mani così l'
 
ho fatto sono tornato in classe e quando ho sentito che
 
stavo iniziando a tamburellare l'ho appena fatto
 
mi sono seduto sulle mie mani  e funziona per
 
circa cinque secondi
 
una volta che stavo toccando in classe a  e il mio
 
maestro mr.  Jensen mi ha guardato e
 
ha urlato e ha detto Clint resta dopo la
 
lezione e ho pensato tra me e me questo è
 
fatto ora sono sempre stato il tipo
 
di persona che crede che un solo
 
momento nel tempo possa cambiare la
 
vita di una persona e  questo è stato uno di quei momenti
 
per me che non dimenticherò mai, quindi
 
ero seduto lì con il sig.  Jensen e
 
un'aula vuota e mi è passato davanti
 
e si è seduto vicino alla sua scrivania e ha detto
 
Clint vieni qui ti parlerò e
 
mentre mi guardava dritto negli occhi mi ha detto
 
sai che ho bisogno che tu sappia
 
qualcosa  non sono nei guai ma ho solo
 
una domanda che devo farti
 
e lui ha chiesto ha detto hai mai
 
pensato di suonare la batteria e in
 
quel momento il sig.  Jensen si è appoggiato allo schienale
 
e ha aperto il primo cassetto della sua scrivania
 
e ha raggiunto e ha tirato fuori il
 
mio primo paio di bacchette e le ha prese
 
tra le mani e
 
mi ha guardato ha detto hey Clint non sei un
 
problema
 
io  pensa di essere nei guai
 
 
da quel momento in poi non ho mai messo
 
giù quei sei ho girato registrato e suonato la
 
batteria in tutto il mondo la mia intera
 
istruzione universitaria è stata pagata con le
 
bacchette in mano
 
solo a causa di un singolo  momento in
 
cui qualcuno ha creduto in me e ha visto
 
qualcosa in me che non vedevo nemmeno
 
dentro di me
 
e da quel momento ho imparato che
 
c'è una differenza tra essere il
 
migliore al mondo ed essere il migliore per
 
il mondo"
 
Il link diretto al video Be a Mr. Jensen: www.youtube.com/watch?v=4p5286T_kn0&t=180s
 
 
 

 

Articoli correlati

Written on 29 Maggio 2019, 16.42 by maestroroberto
Felice Sabbatini è un insegnante di scuola primaria di Roma che ha avviato un canale YouTube ricco di contenuti adeguati ai...
Written on 29 Novembre 2014, 20.05 by maestroroberto
  Possono i bambini piu' piccoli insegnare qualcosa di importante ai loro fratelli più grandi? Questo video...
Written on 02 Giugno 2021, 12.30 by maestroroberto
Quali sono i rischi che corriamo nel condividere le foto dei nostri figli attraverso i social? Quello che viene definito...
Written on 21 Novembre 2016, 16.57 by maestroroberto
Scuola di sogni, sogni di scuola è il primo di un trittico di video che rappresentano il cuore di un progetto pronosso da INDIRE e da...