Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


VirtOcean: ascoltare i suoni del mare E-mail
Risorse - Utility
Scritto da Administrator   
Lunedì 03 Luglio 2017 16:09
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Non tutti hanno la fortuna di poter trascorrere qualche giornata di vacanza al mare. Certo, si tratta di un semplice surrogato, ma se proprio non riuscite a fare a meno di ascoltare i suoni del mare ci pensa il pc!

VirtOcean è un'applicazione web che vi permette di ascoltare il suono del mare, sia in supeficie (le onde), che in profondità, con possibilità di personalizzare l'esperienza.

Cliccando infatti sugli occhiali potrete inabissarvi sotto il mare per visualizzare una serie di elementi: delfini, foche, gabbiani, barche, balene, ecc. Scegliete quali volete attivare, regolate il volume del suono ed avrete un sottofondo musicale tra i più rilassanti....

Cliccando sulle due pinne in basso a destra, tornerete in superficie, dove potrete regolare la dirzione della corrente e l'altezza delle onde.

Vai su VirtOcean

 

Articoli correlati

Written on 24 Marzo 2017, 14.50 by maestroroberto
Di certo non si tratta dell'applicazione più utile per la didattica, ma di certo questo Flag Waver è una curiosa soluzione...
Written on 12 Maggio 2017, 19.04 by maestroroberto
Quante volte vi sarà capitato di dover consigliare come intervenire per risolvere problemi su pc senza poterci mettere le mani...
Written on 21 Luglio 2017, 14.57 by maestroroberto
Una delle cose che fanno più ammattire chi posta links su Facebook è l'impossibilità, spesso, di far apparire...
Written on 27 Giugno 2016, 14.42 by maestroroberto
Chrome Remote Desktop è un’app gratuita molto utile che consente di accedere da remoto al nostro pc da un dispositivo...
Written on 05 Marzo 2018, 17.17 by maestroroberto
Vocalmatic è una piattaforma specializzata nella trascrizione automatica di file audio in testi, che evita la necessità di ascoltare...
Written on 28 Novembre 2018, 19.16 by maestroroberto
Ogni volta che mi capita di fare formazione in giro per le scuole, la prima cosa che solitamente viene comunicata è la modalità di...