Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Tirare dadi online E-mail
Risorse - Utility
Scritto da Administrator   
Mercoledì 25 Settembre 2019 16:37
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Per diverse attività in classe si rende necessario "tirare a sorte".

E il modo più antico per individuare casualmente un numero è quello di tirare i dadi. Se ci ritroviamo una LIM in classe non serve portarsi da casa i dadi ma è sufficiente usare uno dei tanti servizi online che ci permettono si tirare i dadi... digitali.

Ne trovate uno all'interno di classroomscreen, il popolare stuemento di gestione della LIM che funziona tramite browser.

Ma ne esistono alcuni più specfici che ci permettono di personalizzare i dadi, di scegliere il numero delle facce che ci interessano o il numero di dadi a tirare ogni volta.

Ecco di seguito l'elenco dei siti con il relativo collegamento.

 

Articoli correlati

Written on 27 Settembre 2018, 17.19 by maestroroberto
Sappiamo bene come sia possibile reperire in rete molti strumenti per convertire file in formati diversi, evitando di dover installare software...
Written on 20 Novembre 2016, 18.34 by maestroroberto
Ogni insegnante, nella propria esperienza di cybernauta, dovrebbe apprendere dalla formica l'abitudine di immagazzinare tutto cio' che al...
Written on 08 Maggio 2016, 17.13 by maestroroberto
Avete la necessità di trasformare una pagina A4 in un poster da utilizzare come cartellone in classe? Niente di più...
Written on 02 Gennaio 2019, 15.18 by maestroroberto
Durante la giornata passiamo costantemente da un dispositivo all'altro e spesso diventa importante copiare il contenuto degli appunti dallo...
Written on 13 Marzo 2019, 19.54 by maestroroberto
Firefox Send è un servizio gratuito di Mozilla che permette di inviare file fino a 2,5 GB di dimensione. La sua grande...
Written on 15 Ottobre 2014, 14.31 by maestroroberto
Negli USA già un docente su 5 usa Remind, un innovativo strumento per interagire tra docenti, alunni e genitori attraverso il...