Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Le prove INVALSI obbligatorie per legge E-mail
Docenti - INVALSI
Lunedì 20 Febbraio 2012 14:48
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Evidentemente c'era bisogno di uno specifico articolo di legge per dirimere la questione sull'obbligatorietà delle Prove INVALSI.
Sappiamo infatti che fino ad ora partecipavano alla rilevazione circa il 95% delle scuole, mentre i Collegi dei Docenti del restante 5% di Istituti deliberavano la propria indisponibilità a sottoporre i propri alunni ai test del SNV per vari motivi.
Ora l'articolo 51 del decreto legge n. 5/2012 sulle Semplificazioni dichiara le prove INVALSI obbligatorie, prevedendo per le scuole la rilevazione degli apprendimenti come parte integrante dell' "attività ordinaria d'Istituto".


A questo punto però mi chiedo se valga ancora l'indicazione presente nella nota 2972 del 20 aprile 2011: "In linea di coerenza anche il piano annuale delle attività, predisposto dal dirigente scolastico e deliberato dal collegio dei docenti, ai sensi dell’art 28, comma 4, del vigente C.C.N.L non può non contemplare tra gli impegni aggiuntivi dei docenti, anche se a carattere ricorrente, le attività di somministrazione e correzione delle prove INVALSI.
Conseguentemente, ferma restando l’assoluta pertinenza sotto il profilo giuslavoristico con le mansioni proprie del profilo professionale, il riconoscimento economico per tali attività potrà essere individuato, in sede di contrattazione integrativa di istituto, ai sensi degli artt. 6 e 88 del vigente C.C.N.L.
"

Ma se trattasi di attività ordinaria, spetta o no il compenso aggiuntivo ai docenti impegnati nel lavoro di tabulazione dati?
Ai "tecnici" l'ardua sentenza...

 

 

Articoli correlati

Written on 23 Maggio 2012, 18.52 by
  Vi propongo la video intervista realizzata da OrizzonteScuola al responsabile del Sistema Nazionale di Valutazione prof. Ricci sul...
Written on 24 Aprile 2013, 14.37 by
Siamo dunque ormai alla vigilia della rilevazione degli apprendimenti operata dall'’INVALSI, che interesserà tutti gli...
Written on 12 Aprile 2014, 13.39 by
  Non so a voi, ma a me il termine somministrare evoca contesti completamente diversi da quelli educativi: il sacerdote ed i...
Written on 21 Aprile 2011, 12.01 by
Sono disponibili grazie alla casa editrice Pearson Paravia Bruno Mondadori, 4 serie di simulazioni di matematica sulla prova nazionale INVALSI, che sarà...
Written on 06 Marzo 2012, 15.30 by
E' stato inviato oggi ai presidenti e componenti delle commissioni affari istituzionali, istruzione e attività produttive di Camera e Senato...
Written on 29 Maggio 2010, 15.44 by
Si avvicina l'esame per gli alunni della scuola secondaria di primo grado ed il giorno 17 giugno è prevista la Prova Nazionale, meglio conosciuta come...

 

Commenti  

 
#2 Roberto 2012-05-21 10:32 L'INVALSI dice di no. Nel senso che, essendo una rilevazione statistica, devono partecipare tutti, a prescindere dalle abilità e conoscenze possedute. Possono essere esonerati solo alunni con particolari bisogni formativi, debitamente certificati.
Citazione kikka:
puo una maestra esonerare il bambino da far fare le prove invalsi? cioe' il bambino il giorno era presente ma la maestra ha ritenuto opportuno mandarlo in una classe a leggere perche' ha ritenuto che tanto il bambino non era capace di eseguire il test.aspetto una risposta grazie
Citazione
 
 
#1 kikka 2012-05-19 19:28 puo una maestra esonerare il bambino da far fare le prove invalsi? cioe' il bambino il giorno era presente ma la maestra ha ritenuto opportuno mandarlo in una classe a leggere perche' ha ritenuto che tanto il bambino non era capace di eseguire il test.aspetto una risposta grazie Citazione