Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Un anno di scuola in classe prima su Twitter E-mail
Docenti - Biblioteche, libri e storie
Scritto da Administrator   
Martedì 23 Giugno 2015 17:54
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Davvero molto interessante la documentazione didattica che mi invia la collega Stefania.

Si tratta di un intero anno scolastico in una classe prima elementare, raccontato su Twitter.

TWDiario di scuola raccoglie in un ebook tutti i "cinguettii" dei bambini, da dicembre fino a pochi giorni prima della chiusura della scuola.

Il lavoro è stato realizzato utilizzando Try Twetbook, un'applicazione che consente di comporre una storia utilizzando dei tweet che contengono i link ai contenuti presenti in Twitter. La storia viene trasferita in un ebook che può essere salvato in formato pdf o ePub, in modo da favorirne la consultazione con qualsiasi dispositivo.

Un esperimento di documentazione didattica molto interessante che vi invito a consultare.

Scarica l'ebook TWDIARIO DI SCUOLA

Articoli correlati

Written on 12 Aprile 2012, 14.40 by maestroroberto
La promozione fatta a favore del software gratuito Didapages continua a produrre i suoi frutti! E i frutti sono costituiti da una bella serie di...
Written on 15 Gennaio 2016, 16.19 by maestroroberto
Scrittori di Classe è un concorso letterario di scrittura e lettura critica dei testi rivolto ai ragazzi delle scuole primarie e...
Written on 20 Giugno 2014, 14.49 by maestroroberto
  Persistendo le recenti difficoltà nell utilizzo di Didapages per incompatibilità con il SO windows 8 e per i problemi...
Written on 24 Giugno 2015, 14.51 by maestroroberto
Fine anno, tempo di documentazione di esperienze.  La collega Clelia mi invia alcune storielle realizzate dai bambini delle sue...
Written on 22 Settembre 2016, 17.55 by maestroroberto
WriteReader è una risorsa online, progettata in Danimarca come strumento di apprendimento per stimolare i bambini a leggere e...
Written on 10 Giugno 2015, 18.00 by maestroroberto
Il problema dell'utilizzo della banda internet nelle scuole è sempre più pressante.  Spesso basta una classe...