Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Filastrocca in rima sulle sillabe BA, BE, BI, BO, BU E-mail
Discipline - Italiano
Scritto da Administrator   
Domenica 10 Gennaio 2016 11:49
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

L'Eco dei Ragazzi  

La collega Anna Antonia Rizzello, dell'Istituto Comprensivo Polo 2 di Taurisano (LE), mi invia alcuni materiali che volentieri condivido con i miei lettori e lettrici.

Nel primo caso si tratta di una filastrocca in rima, utilizzata in classe prima elementare per consolidare l'apprendimento delle sillabe BI, BA, BE, BO, BU e dedicata a Babbo Natale e la Befana, quindi ancora utilizzabile in questo periodo di rientro dalla vacanze.

Per scaricarla cliccate qui.

Potete poi visualizzare il giornalino "L'eco dei ragazzi", un esempio di "compito in situazione o di realtà" di cui si parla tanto  a proposito di didattica per competenze.
E' un lavoro che ha portato avanti due anni fa con una classe quinta ed ha coinvolto un piccolo gruppo di alunni, quello più motivato, come attività di arricchimento dell'offerta formativa.

Articoli correlati

Written on 17 Gennaio 2019, 19.18 by maestroroberto
Il sito web Mappe-DSA consente di scaricare gratuitamente molte mappe e schemi per la grammatica italiana, certamente indispensabili per studenti...
Written on 05 Novembre 2016, 20.00 by maestroroberto
Marzia Cabano continua ad elargire versi in rima per ogni periodo dell'anno. In questa occasione ha pensato di dedicare delle...
Written on 06 Febbraio 2018, 16.00 by maestroroberto
Segnalo i preziosi materiali online, messi a disposizione da SEI Editrice, dedicati alla grammatica per la scuola secondaria di I grado. Si...
Written on 27 Maggio 2017, 13.31 by maestroroberto
Ecco un'altra batteria di filastrocche inedite di Marzia Cabano per la fine dell'anno scolastico. Anche in questo caso trovate un...
Written on 14 Gennaio 2017, 16.48 by maestroroberto
Immagine: www.filastrocche.it Marzia Cabano continua a sfornare nuove filastrocche, per la felicità di tanti colleghi di scuola...
Written on 18 Settembre 2018, 17.40 by maestroroberto
Prima o dopo arriva il momento in cui occorre introdurre l'apostrofo, uno degli scogli della grammatica italiano sui quali si infrangono molto...