Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Filastrocche inedite per i primi giorni di scuola E-mail
Discipline - Italiano
Scritto da Administrator   
Martedì 17 Settembre 2019 20:17
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Marzia Cabano ci regala altre nuove filastrocche, particolarmente adatte per questi primi giorni di scuola.

Sono dedicate all'autunno ormai immnente, ai primi approcci con la Storia, alla pioggia di fine estate, al ciclo di settimana, stagione, anno ed altro ancora.

 

BELLA E' LA SCUOLA

Bella   è  la  scuola,

la maestra mi consola

quando sono un po’ giù

se non so fare  tre più…

E’ bello stare in gruppo,

condividere un po’ tutto,

le gioie, le apprensioni,

lo studio ed anche i doni

perché siamo tutti buoni,

perche’ siamo tutti amici

ed a scuola siam FELICI!

 

IO CON

Io con il mio grembiulino,

tu con il tuo bel panino,

lui con la sua tovaglietta,

lei  con la sua borsetta

che non vuole mollare

perché le ricorda il mare….

Loro  con i colori,

con le paste matte e tanti odori,

tutti ricominciamo

e ci teniamo per la mano!

 

SALUTI D'AUTUNNO

L'autunno lui non dorme
e lascia le sue orme
ovunque se ne va
di qua e poi di la' !
Distribuisce a tutti
i suoi doni: tanti frutti!
Regala anche quaderni
da riempire negli inverni
con problemi, con dettati,
con disegni colorati...
Ci dona foglie gialle
come grandi farfalle
e poi la nebbiolina
e ricami con la brina.
L'autunno mica dorme,
lui lascia tante orme!
 
 
MESSAGGI D'AUTUNNO

La finestra è già chiusa,

la canotta si riusa !

Si vendemmia nelle vigne,

si raccolgono le pigne,

si raccoglie tanta frutta,

la nebbia non è brutta!

La festa dei nonnini,

foglie gialle nei giardini,

la rugiada mattutina

dona perle ogni mattina,

un frizzante venticello

ci risveglia un po’ il cervello…

Vanno per i campi corvi e pavoncelle

a cercare i chicchi rimasti e le noci piu’ belle!

Gli scoiattoli fanno provviste

di tutto un po’ :  cose  mai  viste!

Nei giardini i ricci all’imbrunire

vanno a cercarsi un posto per dormire.

La scuola si popola di bambini:

è tornata l’ora dei grembiulini!

 

 

AUTUNNO

Si stacca una foglia gialla,

mi pare una farfalla

incerta sul suo volo

ed io che sono solo,

la guardo dondolare:

non sa se deve andare

oppure tentennare

per poi  cadere giù

con l’erba a tu per tu!

 

 

AUTUNNO

Dimmi funghetto, quando sei spuntato?

Ieri non c ‘eri e oggi ti ho trovato !

Il tuo è un mondo assai misterioso,

prima eri sodo ora sei corroso,

vicino a te c ‘era nessuno,

ora ne conto piu’ di uno.

Da qui molte volte sono passato,

dimmi, ti sei forse spostato?

I funghi sono avvolti nel mistero:

tu passi e non ne trovi :sei nero!

Un altro ripassa, riempie il cesto

e te lo mostra: tu fai ritorno a casa mesto, mesto!

 

AUTUNNO

Grappoli d’oro maturano tra i filari,

Sono preziosi, profumati ma ignari

che presto tutti insieme nella botte

si agiteranno di giorno e poi di notte

per poi  esser versati in un bicchiere

ed annusati con un bel cerimoniere!

 

 

AUTUNNO

Foglie al vento come parole vane

vanno, si posano, le calpesta un cane

l’aria le solleva, le sposta un po’ più in là

ma le parole vane non sono verità !

Affondano nel nulla ,vengono trasformate,

ognuno  può capovolgere quello che voi  pensate…

Non parlate come le foglie al vento,

metteteci tanto, tanto sentimento

e quelle foglie non troveranno pace,

voi parlate e tutto il mondo ascolta e tace ,

nulla verrà mai  travisato  o trasformato

se voi ,con il cuore, avrete  ben parlato…

Le parole vane sono come foglie al vento,

la loro vita dura un sol momento!

 

 

AUTUNNO

L'autunno si prende di settembre una  fettina,
su ottobre fa cadere  già ricami di brina,
su novembre invece una nebbia grigia e fitta.
A dicembre  è pronto il presepe che teneva in soffitta!
 
 
I COLORI DELL'AUTUNNO
L'autunno dipinge quadri  da vero artista,
disegna  cesti  stracolmi  di  frutta mista,
con il giallo e con il rosso  colora le foglie del prato,
con il viola e il giallo oro dipinge le vigne d'un fiato !
con l'argento  ricama  collane di brina,
con il grigio spennella   cielo e nebbiolina.
Con il bianco tu sai cosa fa?
Sui suoi quadri ci mette la neve qua e là!
 
 
I GIORNI DELLA SETTIMANA

Lunedì apre la settimana,

martedì vedi la fine ancora lontana…

Mercoledì sei  giunto  a metà,

giovedì ti piace già,

venerdì  sei un po’ stanco

ma il sabato è un incanto!

La domenica è arrivata,

ti godi a letto la mattinata!

 

 

LE STAGIONI

L’inverno disegna la neve sul  quaderno,

la primavera  odora di fiori mattina e sera,

l’estate   offre gelati  ed insalate,

l’autunno infine  ravviva le cantine!

 

 

I MESI DELL'ANNO

Gennaio stropiccia il calendario,

febbraio  lancia coriandoli sul diario,

marzo  apre e poi chiude l’ombrello,

aprile saluta il giovane fringuello,

maggio fa sbocciare le rose,

giugno mette via della scuola le cose,

luglio  cavalca le onde del mare,

agosto ai compiti ti fa ripensare,

settembre apre la porta della scuola,

ottobre  colora l’uva di viola,

novembre cala un sipario grigio,

dicembre infine è un vero prodigio

perché ci porta il santo Natale..

Non c’è altro mese così SPECIALE!

 

 

PIOGGIA DI FINE ESTATE

In autunno fitta scende,

io la guardo tra le tende

ed un poco mi rattristo

perché vedo un vero misto

di tristezza e di melanconia,

quasi una lenta, lenta agonia

di un’estate che non vuole andare,

che monti e mare non vuol lasciare

 

 

E' O NON E'?

Com’è bello andar per funghi

per i sentieri stretti e lunghi

dei  boschetti   fitti  e  verdi,

Quasi  quasi  ti ci perdi

per la foga di vedere

un cappello o foglie nere ?

Tante volte c’è l’inganno

perché viene un po’ d’affanno

se tu scopri  un  bel  porcino

che poi è solo…un sassolino

da una foglia ben coperto!

Che peccato ! Pero’ mi diverto,

 prima o poi dentro al cesto  ci metto

qualche noce e qualche funghetto!

 

 

SAI COS'E' LA STORIA?

E’ un esercizio della memoria,

un passo indietro con la mente

per ricordare semplicemente

com’ero io da piccolino,

con il ciuccio nel lettino,

le prime parole che ho pronunciato,

la fiaba ascoltata tutta d’un fiato,

i progressi che ho fatto,

il mio cane, il mio gatto,

tutto il mio passato

fino a dove sono arrivato!

 

O BEL RICCIO DI CASTAGNO

O bel  riccio di castagno,

se ti tocco poi mi lagno…

Racchiudi al tuo interno

buoni frutti per l’inverno,

in autunno padellate

di castagne ben scottate!

Tu proteggi un gran tesoro,

sei uno scrigno tutto d’oro!

 

 

AUTUNNO E'...

L’autunno è una stagione di passaggio,

ti tiene  caldo ma dell’inverno offre un assaggio,

ti regala tanti  frutti, dolci ,colorati e squisiti

ma ti consiglia di pensare intanto  ai pesanti vestiti…

ti manda gli ultimi abbracci di un sole ancora forte

ma ti dice di  fare cataste di  legna: le giornate si fan corte!

Durante il giorno  ti lascia anche  in maniche corte,

alla sera pero’ ti fa indossare il golfino e chiude le porte!

Al mare ti accompagna a fare gli ultimi bagni

ma quando esci  dall’acqua ti fa coprire e tu ti lagni.

O  autunno , autunno  rosso,  bello  e  selvaggio,

tra l’estate e l’inverno  offri la  forza e  il tuo coraggio!

 

Articoli correlati

Written on 26 Gennaio 2018, 14.06 by maestroroberto
Non mi stancherò mai di riconoscere come la maggior fortuna per chi si occupa di formazione sia quella di poter scoprire colleghi davvero...
Written on 08 Marzo 2017, 19.13 by maestroroberto
Marzia Cabano continua a deliziarci con nuove e assolutamente inedite filastrocche. In questo caso si ' concentrata...
Written on 03 Novembre 2015, 19.27 by maestroroberto
Marzia Cabano è una maestra di Cuneo, da poco in pensione. Ha deciso di donare alcune sue filastrocche ed ha pensato di...
Written on 27 Maggio 2017, 13.31 by maestroroberto
Ecco un'altra batteria di filastrocche inedite di Marzia Cabano per la fine dell'anno scolastico. Anche in questo caso trovate un...
Written on 06 Ottobre 2017, 07.47 by maestroroberto
Ecco a voi una nuova "ondata" di filastrocche inedite, composte da Marzia Cabano. Toccano vari argomanti, primo...
Written on 03 Dicembre 2018, 17.33 by maestroroberto
Ecco ancora filastrocche nuovissime, che non troverete da nessun'altra parte! Sono gli inediti componimenti della collega Marzia Cabano,...