Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Usare iPad e iPod a scuola: l'esperienza di Bollate E-mail
Risorse - Dispositivi mobili
Giovedì 03 Marzo 2011 21:52
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

In questa intervista il prof. Cesare Benedetti, docente di tecnologia nella scuola secondaria di primo grado a Bollate (MI), racconta i motivi che hanno spinto i docenti della sua scuola a progettare l'utilizzo dei dispositivi mobili (iPad e iPod) in classe.
Interessante la descrizione delle modalità di utilizzo di questi strumenti e la sottolineatura di come queste tecnologie mobili riescano a trasformare il lavoro a casa e a scuola degli studenti.

L'aspetto più complesso è stato quello di abituare i docenti ad un modo completamente diverso di insegnare, ma la scelta vincente in questo caso è risultata l'aver consegnato a ciascuno un iPad del laboratorio prima dell'estate per consentirne una certa familiarizzazione.
Questo laboratorio è stato realizzato e finanziato all'interno del progetto Classi 2.0.

Articoli correlati

Written on 29 Dicembre 2011, 19.26 by
Best Apps for Kids è senza dubbio la migliore raccolta di Apps educative per i bambini di ogni età. Potete operare ricerche seguendo diversi...
Written on 31 Ottobre 2012, 20.05 by
Apple Tree Books è una splendida raccolta di storie, fiabe, racconti in lingua inglese, disponibili gratuitamente su dispositivi...
Written on 20 Marzo 2012, 14.03 by
  TeachMe, della famiglia 24x7digital, è una suite di applicazioni didattiche per iPad molto diffuse caratterizzate da...
Written on 04 Agosto 2010, 14.20 by
A distanza di alcuni mesi dalla commercializzazione dell'iPad, la rete continua a suggerire nuove applicazioni per consentire l'ingresso della magica...
Written on 11 Settembre 2012, 20.49 by
Non è necessario spendere somme esorbitanti per poter disporre del registro elettronico! Se possedete un iPad potrete...
Written on 13 Marzo 2014, 20.04 by
  IdeaStorm è un'app free per creare mappe mentali o per il brainstorming con l'iPad, decisamente semplice da...

 

Commenti  

 
#2 Roberto 2011-03-15 13:44 Concordo sulla necessità dell'uso di software free e il mio blog tenta, seppur a fatica, di proporre costantemente alternative gratuite ai programmi commerciali.
In questo caso volevo segnalare il tentativo di aprire una nuova strada. Il collega di Bollate dimostra come sia possibile coinvolgere i docenti nel tentativo di inserire il linguaggio digitale nella prassi scolastica…
Citazione
 
 
#1 lucamenini 2011-03-13 14:01 Ottimo introdurre le nuove tecnologie, complimenti al professore, pero' perche' obbligare ragazzi e famiglie a comperare un apparato di uno specifico vendor?

Perche' non utilizzare piattaforme aperte e software libero?

Oggi le famiglie non ce la fanno piu' a sopportare i costi della scuola che vengono progressivament e scaricati su ragazzi e genitori. Acquistare iPad e iPod ha costi notevoli, e si possono fare le stesse cose spendendo molto meno.
Citazione