Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Math Leaper: saltare in alto con la matematica su dispositivi Android e iOS E-mail
Risorse - Dispositivi mobili
Scritto da Administrator   
Giovedì 15 Marzo 2018 17:03
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Math Leaper è una divertente applicazione Android e iOS gratuita, che può essere utilizzata dalla scuola primaria fino alla scuola secondaria di I grado.

L'obiettivo del gioco è saltare sempre più in alto, rispondendo correttamente alle domande e accumulando l'energia necessaria per evitare di restare intrappolati nel fango.

Math Leaper si focalizza su diversi contenuti matematici come: addizione, moltiplicazione, algebra, ecc e fornisce rapporti dettagliati sui progressi compiuti dagli studenti.

L'applicazione è disponibile in diverse lingue, tra cui l'italiano.

Scarica qui Math Leaper per Android

Scarica qui Math Leaper per iOS

 

Articoli correlati

Written on 04 Giugno 2015, 21.13 by maestroroberto
CodeQuest è una divertente applicazione gratuita per iPad ed iPhone, progettata per insegnare agli studenti più piccoli come...
Written on 26 Novembre 2015, 20.08 by maestroroberto
Segnalo PDF to Word, un'app per convertire documenti PDF in file .doc, per dispositivi iOs. PDF to Word mobile, completamente...
Written on 27 Ottobre 2015, 19.43 by maestroroberto
Math Tales, la ricca collezione di apps matematiche per iPad, si arricchisce di una nuova avventura, interamente dedicata ad...
Written on 11 Luglio 2017, 17.50 by maestroroberto
Può tornare molto utile avere nel proprio smartphone tutti gli elementi della tavola periodica, per poterli consultare a scuola o in...
Written on 02 Gennaio 2018, 20.05 by maestroroberto
No, di app in grado di disintegrare i chilogrammi accumulati in questi giorni di festa ancora non ne hanno inventate! Ma è...
Written on 22 Marzo 2017, 17.21 by maestroroberto
Boogie Bot è un'app gratuita per iOS o Android con cui i bambini possono divertirsi a programmare con il coding per far ballare un...