Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Math Leaper: saltare in alto con la matematica su dispositivi Android e iOS E-mail
Risorse - Dispositivi mobili
Scritto da Administrator   
Giovedì 15 Marzo 2018 17:03
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Math Leaper è una divertente applicazione Android e iOS gratuita, che può essere utilizzata dalla scuola primaria fino alla scuola secondaria di I grado.

L'obiettivo del gioco è saltare sempre più in alto, rispondendo correttamente alle domande e accumulando l'energia necessaria per evitare di restare intrappolati nel fango.

Math Leaper si focalizza su diversi contenuti matematici come: addizione, moltiplicazione, algebra, ecc e fornisce rapporti dettagliati sui progressi compiuti dagli studenti.

L'applicazione è disponibile in diverse lingue, tra cui l'italiano.

Scarica qui Math Leaper per Android

Scarica qui Math Leaper per iOS

 

Articoli correlati

Written on 27 Gennaio 2015, 15.26 by maestroroberto
L'iPad rappresenta una formidabile opportunità per creare i propri contenuti, sia sotto forma di testo, che di immagini, video e altri...
Written on 25 Ottobre 2014, 15.17 by maestroroberto
Questo video Powtoon è stato realizzato dalla collega Laura Ciarmatori e rappresenta per i suoi bambini un simpatico vademecum...
Written on 03 Giugno 2015, 21.18 by maestroroberto
Opera Maker è una fantastica app per iPad con cui i bambini possono divertirsi a costruire storie partendo da grandi...
Written on 22 Novembre 2010, 20.47 by maestroroberto
Torno a parlare di iPad e di possibilità di utilizzo nella scuola, in particolare nella scuola primaria, su sollecitazione di alcuni lettori del...
Written on 18 Dicembre 2014, 16.17 by maestroroberto
Simple Circuits permette ai bambini di esplorare l'elettricità e creare i propri circuiti, nonché di modificare una...
Written on 21 Maggio 2015, 20.05 by maestroroberto
  Mystery Word Town è un vero e proprio gioco d'avventura, progettato per aiutre i bambini ad apprendere la lingua...