Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Creare collezioni di video con Huzzaz E-mail
Risorse - Lavorare con i video
Scritto da Administrator   
Domenica 06 Aprile 2014 09:21
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Huzzaz è certamente una delle migliori risorse online per creare collezioni di video incorporabili in siti web o blog.

In pratica potrete costruire raccolte tematiche di video youtube o vimeo, archiviandole per argomento, come nel caso dei tutorial sulle LIM che ho inserito sopra.

In questo modo diventa possibile creare vere e proprie videoteche di classe sugli argomenti che più vi interessano.

Ovviamente potrete utilizzare Huzzaz anche per il vostro tempo libero, creando ad esempio raccolte di video musicali per i vostri cantanti o gruppi preferiti.

Semplicissimo da utilizzare e con dei motori di ricerca interni, vi permette di accedere al servizio gratuitamente anche utilizzando il vostro account Facebook.

Articoli correlati

Written on 12 Febbraio 2019, 17.34 by maestroroberto
La rete abbonda di archivi di immagini gratuite, utilizzabili per i nostri progetti. Ma le varie piattaforme che ci consentono di creare...
Written on 20 Giugno 2010, 08.31 by maestroroberto
  My Animoto Video Animoto è un servizio online che permette la creazione di video partendo dalle vostre immagini. Esiste...
Written on 22 Febbraio 2016, 15.30 by maestroroberto
Nell'enorme archivio di Youtube troviamo tantissime risorse utili per la didattica. Il problema è che molto spesso...
Written on 02 Marzo 2015, 14.14 by maestroroberto
  TubeChop è una risorsa online non nuovissima ma sempre utile per chi si trova nella necessità di dover tagliare...
Written on 31 Marzo 2020, 16.17 by maestroroberto
Quello che vado a presentarvi è probabilmente uno strumento che non conoscete ancora e che potrebbe rivelarsi alleato prezioso in diversi...
Written on 09 Giugno 2016, 16.50 by maestroroberto
Quante volte ci siamo trovati alle prese con video interessanti ma incomprensibili perchè in lingue a noi...