Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Una proposta per l'intercultura in classe prima: Azur e Asmar E-mail
Percorsi didattici - Scuola primaria
Domenica 25 Agosto 2013 14:27
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

All'interno del blog "Una classe nel web", di cui ho parlato nel post precedente, ho scovato un ebook Didapages che ritengo utile segnalare.

Si tratta della documentazione di un'esperienza di percorso interculturale svolto in classe prima nella scuola Primaria "Berniero Lauria" 2^Circolo di Eboli.

L'esperienza è iniziata con l'ascolto dela fiaba "Azur e Asmar" presso la biblioteca, dove una lettrice ha saputo coinvolgere i bambini, stimolando in loro il desiderio di conoscere una cultura diversa.

A scuola i bambini hanno lavorato su quella storia, disegnando i momenti salienti, scoprendo i significati ed i valori, soggettivi ed oggettivi.

Come potrete verificare, il libro digitale è ricco di contenuti multimediali, sfruttando appieno le tante funzioni di Didapages.

Vai all'ebook Azur e Asmar

Articoli correlati

Written on 12 Aprile 2012, 14.40 by
La promozione fatta a favore del software gratuito...
Written on 29 Agosto 2013, 14.01 by
  Sono ancora poche le scuole che possono permettersi di attrezzare classi digitali. Sono quelle che si sono aggiudicate il finanziamento...
Written on 22 Gennaio 2013, 15.35 by
I due ultimi eBooks Didapages provengono dalla mia Regione, le Marche, e documentano un progetto di educazione alimentare promosso in...
Written on 02 Ottobre 2013, 13.57 by
  Anche la maestra Claudia Croce, assieme alla collega Paola e ai suoi alunni della classe IV A della scuola primaria "C....
Written on 22 Febbraio 2012, 17.36 by
Ecco un esempio di come sia possibile condividere un'esperienza didattica, mettendola a disposizione di tutti i docenti, pur in assenza di particolari...
Written on 21 Gennaio 2013, 14.04 by
  Torna la maestra Patrizia con le sue documentazioni didattiche per la scuola primaria. In questo caso la collega ci mostra un...