Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Compilazione della scheda professionalità docenti entro il 30 aprile E-mail
Docenti - Normativa
Domenica 22 Aprile 2012 14:10
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Il Ministero,tramite un'apposita nota, invita tutti i docenti ad aggiornare, entro il 30 aprile 2012, la scheda anagrafica relativa alla professionalità dei docenti. L'adempimento non è obbligatorio, e riguarda esclusivamente i docenti assunti a tempo indeterminato (lo scorso anno ha aderito il 97% dei docenti).

I docenti che hanno compilato la scheda lo scorso anno, su cartaceo, consegnandola in segreteria, troveranno i dati comunicati già caricati. In questo caso la procedura serve esclusivamente per aggiornare eventuali titoli conseguiti dopo l'ultima rilevazione o correggere eventuali errori.

La rilevazione interessa anche i docenti neo immessi in ruolo (con decorrenza giuridica 1° settembre 2010 o 1° settembre 2011), che trovano già inserita on line la scheda e che essi devono completare. Nella scheda anagrafica i docenti assunti dalle Graduatorie ad esaurimento trovano inserito CONCORSO PER SOLI TITOLI, mentre chi è stato assunto per scorrimento delle graduatorie del concorso ordinario trova CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI.

La cartella Anagrafica è preimpostata e non è modificabile. Il docente potrà solo verificare che tutte le informazioni riportate siano corrette. Per inesattezze relative alla sede di servizio e/o titolarità può essere usata la funzione “Segnalazione difformità”, attivabile tramite specifico bottone disponibile in fondo alla scheda anagrafica, che inoltrerà la segnalazione direttamente all'Ufficio territoriale competente.

Alcuni docenti neo immessi in ruolo segnalano che di default è errata la decorrenza giuridica del ruolo (soprattutto per chi ha avuto la retrodatazione giuridica al 1° settembre 2010).

Per tali inesattezze il docente dovrà rivolgersi direttamente all’Ambito territoriale della provincia di appartenenza

Si segnala che nella casella "titoli di studio per l'accesso al ruolo di attuale appartenenza" manca Scienze della Formazione Primaria

Le sezioni da compilare sono

  • Anagrafica
  • Titoli di Studio
  • Abilitazioni
  • Certificazioni
  • Altri titoli (nuova)
  • Incarichi (nuova)
  • Mobilità all’Estero (nuova)
  • Formazione e Pubblicazioni (nuova)

TITOLI DI STUDIO
In questa cartella è possibile acquisire e/o integrare i titoli di studio che il docente possiede (fino a un massimo di 3 per tipologia).
Titoli di accesso al ruolo di attuale appartenenza

  • Laurea;
  • Diploma di Istruzione Secondaria di II grado;
  • Diploma di Istruzione Artistica;
  • Diploma di Qualifica Professionale.

ALTRI TITOLI
Il docente deve riportare tutti gli ulteriori titoli non inclusi nella sezione precedente quali:

  • Laurea;
  • Diploma di Istruzione Secondaria di II grado;
  • Diploma di Istruzione Artistica;
  • Specializzazione per l’insegnamento secondario (SSIS).

ABILITAZIONI
In questa cartella è possibile inserire tutte le abilitazioni che il docente possiede oltre a quella relativa al ruolo di appartenenza. Le abilitazioni vanno selezionate dal menù a tendina fino a un massimo di 5.
Per le abilitazioni relative al Sostegno e ai Metodi didattici differenziati viene proposto un elenco dettagliato. In corrispondenza di ogni voce il docente potrà selezionare Si o No se è in possesso o meno di quella specifica abilitazione.

CERTIFICAZIONI
Il docente può inserire le certificazioni informatiche e/o linguistiche possedute.
Certificazioni informatiche
Oltre alle più frequenti certificazioni informatiche, riportate in elenco e selezionabili in modo specifico (anche più di una), è possibile indicarne altre non in elenco (fino ad un massimo di 5) attivando la voce “ALTRO” ed esplicitando il tipo di certificazione posseduta.
Certificazioni linguistiche
Il possesso della certificazione può essere indicata selezionando, tramite specifiche tendine, la lingua, il livello, l’ente certificatore e la data di conseguimento.
E’ possibile indicare anche la “madre lingua” selezionando l’opzione dall’apposita tendina. Per l’insegnamento della lingua inglese nelle scuole primarie, indicare l’anno di conseguimento dell’attestato (livello B1).

ALTRI TITOLI
In questa cartella, il docente potrà dichiarare i titoli diversi da lauree e diplomi quali: (per ognuno fino ad un massimo di 3, esclusa lingua Italiana L2)
 

  • Dottorati
  • Master di 1° e 2° livello
  • Corsi di specializzazione
  • Corsi di perfezionamenti
  • Specializzazione in lingua italiana L2
  • Abilitazioni all’esercizio di una professione

Per ogni titolo, esclusa l’abilitazione all’esercizio di una professione, è necessario indicare la data di conseguimento, l’area didattica (tranne che per lingua italiana L2), la disciplina, i crediti formativi (tranne che per i dottorati) e l’università dove è stato conseguito il titolo, selezionabile dalla tendina.

INCARICHI PRESSO LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE
Per le attività laboratoriali riferite ad un piano nazionale dell’INDIRE per la formazione del personale della scuola, è possibile indicare gli incarichi effettuati in qualità di:

  • Relatore
  • Tutor
  • Moderatore
  • Conduttore

esplicitando per ogni figura il numero di incarichi svolti ed il dettaglio dell’ultimo incarico ed in particolare indicando:
 

  • L’ambito (anche più scelte) selezionato tra quelli proposti
  • La descrizione dell’attività di formazione
  • l’A.S. di riferimento dell’ultima attività formativa

Sono di seguito elencate le tipologie di incarico previste; per ognuna indicare il numero di incarichi specificando il dettaglio dell'ultimo:
 

  • Tutor dei tirocinanti
  • Funzione strumentale (ex Funzione obiettivo)
  • Collaboratore vicario del Dirigente scolastico
  • Collaboratore del Dirigente scolastico
  • Componente Comitato di Valutazione per il servizio dei docenti
  • Responsabile di dipartimento disciplinare
  • Referente del Sistema Nazionale di Valutazione (SNV)
  • Referente di progetti finanziati da fondi strutturali europei
  • Altri incarichi (non elencati in precedenza - esplicitare al massimo gli ultimi 3)

INCARICHI PRESSO LE UNIVERSITA'
E’ possibile indicare le seguenti tipologie di incarico (fino ad un massimo di 5 per ogni tipologia):

  •   Contratto di docenza universitaria
  • Partecipazione attività di ricerca e/o Assegni di ricerca
  • Cultore della materia
  • Supervisore SSIS

Ogni incarico indicato deve essere compilato obbligatoriamente in ogni sua specifica parte.

INCARICHI Presso amministrazioni centrali e/o periferiche Miur/Altre Istituzioni
Il docente, per ciascuna tipologia di incarico riportata in elenco, dovrà indicare il numero delle volte in cui ha svolto quella mansione e, solo per l’ultimo incarico, anche il dettaglio:

  • Utilizzazioni in relazione all’autonomia scolastica
  • Collocamento fuori ruolo e comandi
  • Comando presso INDIRE
  • Comando presso Ex IRRE
  • Comando presso INVALSI
  • Comando presso Amministrazioni Pubbliche/Enti/Agenzie educative e/o culturali

MOBILITA' ALL'ESTERO
Questa sezione consente di dichiarare le esperienze di mobilità all’estero, per motivi professionali o formativi, in relazione all’attività di insegnamento. E’ possibile indicare le esperienze relative alle varie tipologie riportate nella sezione, esplicitando per ognuna il numero di esperienze e riportando per l’ultima l’anno scolastico.
Le categorie delle esperienze sono:

  • Borse di studio (finanziate dai diversi enti)
  • Partecipazione a progetti e partenariati con mobilità all’estero
  • Esperienze di mobilità internazionale
  • Esperienze di insegnamento all’estero

CORSI DI FORMAZIONE
E’ possibile dichiarare le attività strutturate di formazione e di sviluppo professionale degli insegnanti, in qualità di partecipante, per un minimo di 10 ore svolte negli ultimi 18 mesi. Per ogni voce indicare l’intervallo di ore svolte complessivamente.
Le voci selezionabili sono:

  • Formazione realizzata o proposta dalla Scuola o dall’Amministrazione scolastica
  • Formazione promossa da altri Enti, svolta per iniziativa del docente a suo carico

PUBBLICAZIONI
E’ possibile dichiarare le pubblicazioni in ambito didattico/pedagogico, scientifico, disciplinare del docente, esplicitando per ogni categoria (tramite il codice ISBN o ISSN) le 5 più rilevanti, indicando comunque il numero complessivo.
Le categorie sono:

  • Libri di testo adottabili dalle scuole
  • Volumi pubblicati come autori o coautori
  • Articoli su riviste scientifiche/Working Paper
  • Articoli su riviste online
  • Contributi in volumi collettanei

Per informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. '; document.write( '' ); document.write( addy_text746 ); document.write( '<\/a>' ); //--> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   dalla casella di posta istituzionale ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. '; document.write( '' ); document.write( addy_text75256 ); document.write( '<\/a>' ); //--> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ). Il Ministero pubblicherà in un'apposita sezione delle FAQ con risposta ai quesiti più frequenti.

Qui trovate la Guida del Ministero utile per compilare la scheda

Qui trovate le FAQ ministeriali sull'aggiornamento della scheda

Fonte: OrizzonteScuola

Articoli correlati

Written on 05 Settembre 2012, 15.45 by
In questi giorni l'incubo assoluto dei docenti è quello di riuscire a strutturare l'orario settimanale, tenendo conto delle...
Written on 10 Gennaio 2013, 14.54 by
Cinzia Olivieri ha realizzato e pubblicato su Edscuola un'utile guida alle iscrizioni per l'a. s. 2013/2014, in formato...
Written on 19 Ottobre 2012, 14.03 by
Molti docenti in servizio su più scuole non hanno ben chiaro come debbano ripartire i vari impegni funzionali...
Written on 27 Settembre 2011, 13.45 by
In un periodo in cui nelle scuole si cerca di comporre il mosaico di spezzoni orari da coprire, insorgono diversi problemi legati alla normativa sul...
Written on 08 Giugno 2013, 14.14 by
Sono terminate le lezioni e ritorna uno dei tormentoni classici di questo periodo: quali sono gli obblighi dei docenti a giugno? la domanda...
Written on 20 Dicembre 2008, 09.31 by
E' praticamente pronto il decreto attuativo della Riforma Gelmini, consultabile qui. Da   Orizzontescuola     è possibile...

 

 
COPIA SNIPPET DI CODICE