Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


I nuovi modelli orari fanno fiasco! E-mail
Opinioni - Scuola
Giovedì 29 Gennaio 2009 16:25
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Da alcuni giorni il sito del TG1 Rai ospita un sondaggio per rilevare i "desiderata" delle famiglie sui 4 modelli orari presenti nel modello di iscrizione alle future prime classi della scuola primaria.
I vari conduttori dei telegiornali hanno sempre accompagnato le notizie che arrivavano da viale Trastevere con l'invito ad esprimere questa preferenza ed ho ragione di credere che ci fossero grandi aspettative per il Ministro rispetto ai risultati che ne sarebbero derivati, visto che la redazione di questo telegionale, come quella dell'intera rete, non è senz'altro accusabile di antipatie verso l'attuale maggioranza e considerato il modo alquanto distorto con cui sono state diffuse le novità introdotte dalla Circolare  sulle iscrizioni.

Vorrei ricordare che il sistema di votazione era sicuramente serio in quanto, ad esempio, era impossibile ripetere più di un voto dallo stesso pc.
Ma da alcuni giorni è calato un silenzio assoluto sui risultati che pubblico allo stato attuale:

 

Il perchè è evidente: i 2 nuovi modelli orari introdotti (e garantiti... sigh!) a 24 e 27 ore settimanali senza materie opzionali sono stati scelti dal 6% delle famiglie, mentre i modelli a 30 e 40 ore settimanali, che rappresentano la quasi totalità delle soluzioni organizzative attualmente presenti nelle scuole, vedono un 94% di consensi.


Possibile che nessuno abbia il coraggio di riconoscere che la riduzione dell'offerta formativa non corrisponde ad una richiesta dell'utenza, ma solo ad esigenze di cassa?
Dalle riunioni con i genitori che si stanno svolgendo nei vari Istituti questi dati sono assolutamente confermati e si assiste costantemente ad una richiesta di poter assicurare un tempo scuola non inferiore a 30 ore.
Spero solo che di fronte ad un plebiscito così evidente in sede di assegnazione degli organici saranno assicurate le risorse indispensabili per non deludere le aspettative REALI delle famiglie.

Articoli correlati

Written on 19 Febbraio 2009, 13.05 by
Pubblico integralmente un intervento di Serafina Gnech, non centrato sul fatto di cronaca avvenuto ma sui commenti che ne sono conseguiti sulla stampa. Lo...
Written on 16 Febbraio 2010, 12.46 by
Finalmente 90' di servizio pubblico sulla realtà della scuola in Italia. Per una volta si entra nel merito di questioni "reali" e non di...
Written on 18 Febbraio 2009, 22.23 by
Tutti l'avevamo sospettato, ora possiamo averne certezza: l'informatica nella scuola primaria non esiste più! La conferma arriva dalla fonte più...
Written on 29 Settembre 2009, 11.57 by
C'è tanta confusione tra i maestri elementari a proposito di tecnologie informatiche nella scuola primaria,...
Written on 16 Febbraio 2009, 10.00 by
In questi giorni si è parlato diffusamente della circolare che illustra alcune novità in materia di adozione di libri di testo per l'anno scolastico...
Written on 03 Settembre 2009, 20.27 by
Leggo sempre con profondo interesse gli interventi dell'isp. Giancarlo Cerini, che in un paio di occasione ho avuto il piacere di ascoltare dal vivo, in...

 

 

Commenti  

 
#2 Roberto 2009-01-30 13:31 Ma guarda Luca che davvero è imbarazzante il silenzio che è calato su questo sondaggio che strombazzavano ad ogni edizione del tiggì… Citazione
 
 
#1 luca 2009-01-29 23:18 E va bene, ma tu mi citi un noto covo di militanti di estrema sinistra! Troppo facile!
Siccome dobbiamo mangiarli 'sti bambini, ci vorrai lasciare il tempo per digerirli!!!
Citazione