Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Percorso didattico sulle emozioni in un lapbook E-mail
Docenti - Programmazione didattica
Scritto da Administrator   
Venerdì 04 Settembre 2015 17:23
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Lavorare sulle emozioni può rappresentare un'ottima idea per il prossimo inizio d'anno scolastico. 

Per le classi prime e seconde di scuola primaria ecco dunque una splendida proposta concreta: realizzare assieme ai bambini un lapbook sulle emozioni!

Ma come fare? Quando si parla di minilibri il primo nome che viene in mente è Laboratorio Interattivo Manuale, un'autentica miniera di suggerimenti su come costruire lapbook sia per specifiche esperienze didattiche che per la gestione delle attività.

Come sempre troverete tutto il materiale necessario da scaricare e persino una playlist di ben 9 video dedicati alle varie fasi della sua realizzazione.

Articoli correlati

Written on 21 Settembre 2020, 00.00 by maestroroberto
Immagine: https://www.direzionedidatticasolofra.edu.it/ Eccoci all'appuntamento ormai immancabile con le proposte...
Written on 30 Settembre 2009, 15.03 by maestroroberto
Ho svolto una ulteriore ricerca in rete per mettervi a disposizione alcuni esempi di programmazioni didattiche ed educative per la scuola...
128812
Written on 30 Settembre 2012, 16.22 by maestroroberto
Le lezioni sono riprese da un paio di settimane e i docenti sono alle prese con la progettazione delle programmazioni didattiche. Per aiutarvi...
136139
Written on 21 Novembre 2015, 17.24 by maestroroberto
Dal prossimo gennaio sarà disponibile il kit didattico gratuito per partecipare all’8°edizione del concorso indetto da...
Written on 18 Maggio 2015, 13.18 by maestroroberto
Uno dei concorsi più interessanti, rivolto alle scuole dell'infaniza e primaria, è senza dubbio quello che...
Written on 25 Settembre 2020, 14.46 by maestroroberto
Continuo a segnalare iniziative delle casi editrici che, mi auguro, possano rivelarsi utili per tanti colleghi. In questo caso mi...