Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Chi sono i bambini con disturbo oppositivo provocatorio? E-mail
Risorse - Bisogni Educativi Speciali
Scritto da Administrator   
Lunedì 01 Febbraio 2016 18:10
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Gianluca Daffi collabora con il Dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano e con lo SPAEE, Servizio di Psicologia dell’Apprendimento in Età Evolutiva dello stesso ateneo.

In questo video affronta un tema tanto delicato quanto sempre più ricorrente a scuola: chi sono i bambini con disturbo oppositivo provocatorio? Quali strategie adottare in questi casi e quali atteggiamenti vanno assolutamente evitati?

Un utile contributo per riflettere sulle nostre modalità di relazione con bambini e ragazzi che richiedono il massimo del'impegno e della professionalità d parte dell'educatore.

Articoli correlati

Written on 01 Novembre 2015, 10.14 by maestroroberto
  Ecco un nuovo contributo interessante dal Centro Studi Forepsy che fornisce sempre utili consigli sulla gestione dei...
Written on 07 Febbraio 2017, 15.14 by maestroroberto
L'Ufficio Scolastico Regionale dell'Emilia Romagna ha messo a disposizione di tutti i docenti un archivio di note e materiali utili per...
Written on 20 Marzo 2016, 09.14 by maestroroberto
foto da amando.it Dal sito web della casa editrice Loescher è possibile scaricare la pubblicazione "NESSUNO NASCE BULLO!...
Written on 26 Dicembre 2014, 16.41 by maestroroberto
  foto: sostegnobes.wordpress.com/pianoforte-didattico-personalizzato/ Segnalo l'interessante articolo "I BES e le...
Written on 26 Ottobre 2022, 14.36 by maestroroberto
Nel 2006, con circolare ministeriale n. 24 del 10 marzo, il Ministero dell’Istruzione pubblicava le Linee guida per l’accoglienza e...
Written on 17 Ottobre 2016, 18.33 by maestroroberto
Ho conosciuto Francesco Fusillo in occasione di MediaExpo 2015, quando mi onorò della sua presenza in occasione di un mio workshop in...