Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Bits and Bricks: usare i Lego per il coding E-mail
Risorse - Coding
Scritto da Administrator   
Domenica 05 Giugno 2016 10:48
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Bits and Bricks è un'applicazione messa a disposizione da LEGO per avvicinare i bambini alle base del Coding, utilizzando semplici algoritmi.

Bit è un piccolo robot LEGO molto curioso, ma come per tutte le piccole creature, a volte non riesce ad eseguire correttamente il suo programma.

Saranno dunque i bambini ad aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi. Per farlo dovranno creare una sequenza di blocchi di comando di piccole dimensioni che indicheranno a Bit cosa fare.

Nel sito web troverete tre video tutorial utili per apprendere alcuni comandi fondamentali, come lo spostamento, la rotazione e tre attività verificare quanto appreso.
Il sito web è in HTML5, quindi funziona può essere utilizzato indifferentemente su tablet o pc

Vai a Bitd and Bricks

Articoli correlati

Written on 24 Settembre 2017, 10.49 by maestroroberto
Ancora è soltanto una campagna di crowdfunding, ma a giudicare da quanto gli ideatori di questo progetto hanno raccolto in poco tempo...
Written on 16 Marzo 2018, 13.06 by maestroroberto
Avevo segnalato nel periodo di Carnevale alcune attività di coding unplugged che consentivano di realizzare maschere programmando o...
Written on 10 Maggio 2015, 14.42 by maestroroberto
Programmr è un laboratorio interattivo gratuito  online per studenti che vogliono diventare esperti in...
Written on 05 Gennaio 2018, 12.27 by maestroroberto
Una collega mi ha chiesto di fornirle un esempio di introduzione del Coding nella scuola dell'infanzia. Naturalmente con i bambini...
Written on 05 Agosto 2016, 15.36 by maestroroberto
foto: www.digitaltrends.com/ Sarà disponibile gratuitamente dal prossimo autunno ed è uno degli appuntamenti più...
Written on 21 Marzo 2016, 20.59 by maestroroberto
Scratch non è l'unico linguaggio di introduzione al Coding che utilizza il formato dei blocchi. Esiste infatti anche Catrobat, il...