Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Autodraw: nuovo strumento per disegnare online da Google E-mail
Bambini - Disegna e colora
Scritto da Administrator   
Mercoledì 12 Aprile 2017 13:52
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Google ha appena lanciato un nuovo strumento per consentire a chiunque di disegnare online.

Si chiama Autodraw e puo' essere indifferentemente utilizzato da computer desktop, da smarphone, da tablet, il tutto gratuitamente, velocemente, attraverso il web.

Autodraw utilizza l'Intelligenza Artificiale a servizio della creatività, mettendo a disposizione tutta una serie di disegni creati da artisti.

In pratica, utilizzando lo strumento "Autodraw" il sistema è in grado di prevedere l'oggetto che state disegnando e, sulla barra in alto, visualizzerete varie tipologie di oggetti simili a quelli che state elaborando e che potrete liberamente prelevare.

Al termine potrete dunque scaricare il file immagine o condividerlo attraverso un link

Questo esperimento cerca di esplorare fino a quanto l'intelligenza artificiale può supportarci in ambiti assai diversi, considerando che lo strumento, oltre ad essere gratuito, non richiede la necessità di utilizzare il proprio account Google.

Inizia a disegnare con Autodraw

 

Articoli correlati

Written on 13 Novembre 2018, 19.09 by maestroroberto
Chi ha familiarità da sempre con Sistemi Operativi Microsoft, ha certamente acquisito una discreta familiarità con Paint, il...
Written on 03 Marzo 2018, 19.05 by maestroroberto
Mi è capitato in passato di segnalare risorse e video tutorial che insegnano le basi del disegno, ma imparare a disegnare è cosa...
Written on 28 Marzo 2018, 13.33 by maestroroberto
Se vi dedicate alla pixel art, non lasciatevi sfuggire pixilart. È una piattaforma che ci consente di creare design di pixel, sprite...
Written on 12 Novembre 2017, 11.40 by maestroroberto
Sono molti gli strumenti in rete che ci consentono di creare e condividere disegni o schizzi. Ma, probabilmente, nessuna tra queste...