Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Le migliori apps per la registrazione vocale per lo smartphone E-mail
Risorse - Dispositivi mobili
Scritto da Administrator   
Sabato 28 Aprile 2018 17:29
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Torno a parlare di dispositivi mobili e di smartphone in particolare.

Lo faccio segnalando un ottimo articolo da Music Instruments Center che recensisce ben 25 apps per la registrazione vocale per lo smartphone.

Nel post vengono indicati molteplici utilizzi del cellulare in questo senso, dalla pratica nelle lingue straniere, alla memorizzazione rapida degli appunti delle lezioni, alla preparazione e messa a punto delle esposizioni orali. Insomma, come sottolineato nell'articolo, una buona app per la registrazione vocale ci consente di fare cose che non possono essere fatte con carta e penna.

Ecco dunque un elenco delle migliori apsp per la registratore vocale per i tre principali sistemi telefonici: iOs, Android e Windows

Vai al post 

 

 

Articoli correlati

Written on 17 Febbraio 2015, 16.52 by maestroroberto
Con il telefono è davvero possibile fare di tutto, compreso misurare il battito cardiaco! La frequenza cardiaca è uno...
Written on 03 Marzo 2019, 13.01 by maestroroberto
Si fanno spazio opportunità sempre nuove di utilizzo di dispositivi mobili in classe per stimolare l'apprendimento. Se avete...
Written on 27 Gennaio 2016, 14.51 by maestroroberto
GoConqr è un sitema di app gratuite per dispositivi Android che permette la creazione di flashcard, quiz e mappe mentali su...
Written on 17 Settembre 2017, 13.36 by maestroroberto
Concedetemi, una volta ogni tanto, qualche post che con la didattica digitale ha poco o nulla a che vedere. Sono certo che...
Written on 22 Settembre 2015, 18.39 by maestroroberto
"Impariamo l'alfabeto con Naailde" è una nuova app gratuita per avvicinare i bimbi in età pre-scolare e scolare...
Written on 02 Gennaio 2020, 09.34 by maestroroberto
Sicuramente ce ne faremo una ragione, ma da gennaio 2020 su una ventina di modelli di smartphone non funzionrà più...