Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


WEO: piattaforma digitale per creare ed assegnare contenuti didattici E-mail
Docenti - Gestione scolastica
Scritto da Administrator   
Giovedì 07 Gennaio 2016 18:09
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

WEO è una nuova piattaforma digitale gratuita per i mobile lerning che vi permette di creare una classe e di inserire manualmente gli studenti o invitarli ad entrare tramite un "codice di classe" unico (come per ClassDojo).

Dopo aver creato la classe il docente può iniziare a inserire attività come quiz, compiti a casa, contenuti didattici, lezioni, immagini, video e link per coinvolgere gli studenti. che potranno lavorare con i materiali utilizzando tablet o smartphone.

Inoltre, è possibile utilizzare attività già preparate da altri insegnanti e disponibile nell'archivio di WEO.

Uno degli aspetti che rendono WEO uno strumento di blended learning personalizzato è la possibilità di monitorare e valutare in tempo reale le attività che gli studenti completano online, con possibilità di differenziare le proposte.

Ecco una demo dedicata a Weo.io

Articoli correlati

Written on 11 Ottobre 2018, 13.02 by maestroroberto
Project Pals è un innovativo portale didattico all-in-one, progettato per favorire l'apprendimento collaborativo e...
Written on 04 Aprile 2020, 11.38 by maestroroberto
Puo' capitare in questo periodo di didattica a distanza di dover apprendere il funzionamento di Google Classroom, mai sperimentato...
Written on 08 Novembre 2017, 15.51 by maestroroberto
Night Zookeeper è un nuovo, divertente portale didattico riservato, in primo luogo, a chi ha dimestichezza con la lingua...
Written on 01 Settembre 2019, 11.57 by maestroroberto
Nel progettare le prime attività per il rientro a scuola occorre mettere in preventivo il fatto che potremmo ritrovare nuovi alunni in...
Written on 30 Gennaio 2017, 17.01 by maestroroberto
  Di piattaforme per il social learning cominciano ad essercene diverse. Accanto ad Edmodo, Fidenia, Google Classroom, Otus...
Written on 03 Agosto 2019, 15.15 by maestroroberto
Le aule sembrano dei buchi neri dove ogni oggetto di cartoleria che entra, non si sa come o perché, ma viene prima o poi perso....