Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Il testo del nuovo Contratto per la scuola E-mail
Docenti - Normativa
Scritto da Administrator   
Domenica 11 Febbraio 2018 10:55
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

I giornali, le agenzie, le fonti sindacali hanno anticipato solo alcuni punti caratterizzanti del nuovo Contratto per la scuola, sottoscritto dall'ARAN e dalle sigle sindacali CGIL, CISL e UIL, solo un paio di giorni fa.

Forse è opportuno provare a leggere l'intera bozza del Contratto per capire appieno il senso di quanto anticipato da commenti, spesso un po' troppo frettolosi.

Non sappiamo se questo testo sarà integralmente riportato in Gazzetta Ufficiale, di certo i contenuti non vanno nella direzione del tentativo di cambiare e ammodernare un apparato normativo che, da domani, rimanderà quasi tutto alla contrattazione di Istituto.

Scarica qui la bozza di nuovo Contratto per la scuola

 

Articoli correlati

Written on 18 Gennaio 2017, 18.06 by maestroroberto
Immagine: www.scuolainforma.it All'interno del Decreto Legge che il Governo ha inviato al Parlamento troviamo una sostanziale...
Written on 10 Giugno 2018, 13.25 by maestroroberto
Immagine: www.turiscalabria.it L'estate è sinonimo di vacanze, viaggi, gite e visite a musei e siti archeologici. Occorre...
Written on 01 Gennaio 2018, 18.04 by maestroroberto
  Per l'anno scolastico 2018/19 non sono previste modifiche alle disposizioni contenute nel CCNI dello scorso anno in materia...
Written on 27 Marzo 2019, 13.16 by maestroroberto
Un chiarimento importante da fare è quello che riguarda i docenti che si ritrovano al terzo anno dopo l'immissione in ruolo,...
Written on 02 Dicembre 2016, 16.50 by maestroroberto
Il 30 novembre si è dunque attivata la piattaforma digitale "Carta del docente", dove sarà possibile utilizzare i...
Written on 12 Ottobre 2015, 15.04 by maestroroberto
Se quella prefigurata dalla legge 107 sia una scuola più o meno buona lo lascio al vostro giudizio. Che la legge di riforma...