Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Passare da GOV.IT ad EDU.IT: uno spazio web del MIUR chiarisce come fare E-mail
Docenti - Normativa
Scritto da Administrator   
Giovedì 07 Giugno 2018 14:49
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Tutte le scuole che hanno un sito web con dominio GOV.IT saranno guidate nella migrazione sul nuovo dominio EDU.IT.

Per chiarire e facilitare il passaggio a EDU.IT il Miur ha predisposto uno spazio web che verrà costantemente aggiornato con documenti e informazioni utili per le scuole.

Le istituzioni scolastiche con dominio GOV.IT potranno mantenerlo fino alla naturale scadenza del contratto di canone con il proprio gestore ed eccezionalmente anche nel caso in cui questo superi la scadenza prevista dalla citata determina AgID.
Seguiranno quanto prima ulteriori dettagli operativi circa le modalità di migrazione/registrazione.

Maggiori informazioni da MIUR

Determina Agid n.36 del 12 febbraio 2018

Regolamento sull’Assegnazione e gestione dei nomi del dominio di secondo livello (sld) EDU.IT

Articoli correlati

Written on 01 Dicembre 2015, 14.32 by maestroroberto
Il MIUR ha aggiunto 3 nuove FAQ sul Comitato di Valutazione che entrano nel merito di alcuni aspetti che sono stati oggetto di confronto nei...
Written on 24 Giugno 2014, 14.51 by maestroroberto
  Peppino Scandale mi invia un nuovo file elaborato per calcolare l'importo degli assegni familiari da luglio 2014 a giugno...
Written on 05 Gennaio 2016, 10.16 by maestroroberto
All'interno del DM 850 del 27 ottobre 2015 sono contenuti i criteri per la valutazione dei docenti neoimmessi in ruolo (art....
Written on 24 Agosto 2015, 17.22 by maestroroberto
Uno degli adempimenti più urgenti che vedrà già da settembre al lavoro insegnanti e Dirigenti Scolastici, sarà...
Written on 31 Gennaio 2016, 09.13 by maestroroberto
L'ANDIS (Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici) di Viterbo ha pubblicato un documento piuttosto completo che indica tutti gli...
Written on 16 Novembre 2017, 13.53 by maestroroberto
Si attendevano da 2 anni e, con un "pesante" ritardo, stanno arrivando alle scuole i famosi 1.000 euro previsti dall'Azione #28...