Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Copioni per spettacoli e recite a scuola E-mail
Risorse - Recensione siti utili
Mercoledì 22 Settembre 2010 16:28
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Oreste De Santis è un autore napoletano che scrive commedie per adulti e testi teatrali per bambini.
Visitando il suo sito web, avrete la possibilità di accedere alla sezione Teatro per bambini, dove molte di queste proposte sono liberamente scaricabili.
Ad ogni storia è quasi sempre abbinato un cd con le musiche e le canzoni scritte dall'autore,  acquistabili se vorrete, altrimenti è possibile anche scaricare solo il copione e abbinare altre musiche.

Alcuni titoli? Ciao ciao... si va alle medie, Natale in pericolo, W l'Italia, Dammi una mano, Il Natale riciclato, Un regalo speciale per la festa della mamma, Gesù è tornato sulla terra.
Insomma, proposte per ogni occasione e, di certo, del tutto originali!

Articoli correlati

Written on 09 Marzo 2011, 14.37 by
Voglioilruolo è un innovativo strumento di supporto e guida per tutti i docenti precari d’Italia. Voglioilruolo è frutto di un lungo lavoro di...
Written on 22 Gennaio 2010, 11.27 by
Mondodiluna.it è un interessante progetto, nato nel 2008 ad Avellino dalla collaborazione tra un’insegnante di scuola primaria e un grafico....
Written on 02 Marzo 2010, 16.20 by
Segnalo www.testisemplificati.com, un nuovo strumento gratuito online a disposizione di alunni stranieri o con difficoltà di apprendimento, che possono...
Written on 26 Aprile 2010, 15.41 by
Si tratta di un vero e proprio portale per la scuola dell'infanzia, quello creato da Rosalba Corallo, collega e scrittrice di testi didattico/narrativi...
Written on 09 Gennaio 2012, 21.02 by
Scuolachefarete.it è una comunità di docenti online progettata da uno staff di formatori, giornalisti, professionisti della comunicazione e studenti...
Written on 26 Marzo 2010, 21.17 by
Homeschooling o Scuola familiare sono termini poco conosciuti, perché sono poche le famiglie che si avvalgono della possibilità di fare scuola in casa....