Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Risorse
Creare slideshow e web photo album gratis: alcuni tra i migliori servizi a confronto PDF Stampa E-mail
Strumenti di presentazione
Mercoledì 19 Maggio 2010 12:00

Mi sono spesso soffermato a segnalare serivizi per realizzare presentazioni con le immagini.
Ho trovato questo interessante post su Costruire Web che mette a confronto alcuni tra questi servizi, distinguendoli tra generatori di slideshow online e offline.
Alcuni di questi stumenti li conosciamo già, altri sono delle piacevoli ed interessanti novità.

Album di foto online e web album sono il modo migliore per condividere i propri scatti fotografici digitali. Utilizzando un web album, hai la possibilità di condividere le tue foto con i tuoi amici su facebook, o con altre persone che sono interessate ai soggetti delle tue foto.
Avere le tue foto sempre disponibili online è comodissimo: potrai averle con te in qualunque momento; puoi mostrare, per esempio, il portfolio dei tuoi lavori di grafica durante un colloquio di lavoro.

Web Album: Web Album Generator Online

In questo elenco troverai i migliori siti che ho scovato in rete per creare web album e condividere le tue foto con tutto il resto del web gratuitamente. Utilizzando questi siti lavorerai completamente online, senza bisogno di scaricare nessun programma, questo perché il web album generator è già implementato nel sito.

Web Album: My Picturetown

My Picturetown è un servizio online di Nikon e ti offre 2GB di spazio gratuito per ospitare le tue foto e web album. Il software online è comodo da utilizzare e ti permette di:

  • Caricare le tue immagini nelle sue dimensioni originali, in quanto non c'è un limite di dimensione massima in MB della foto da caricare.
  • Effettuare l'upload di più foto in contemporanea, per risparmiare prezioso tempo.
  • Creare album personalizzati, scegliendo il nome di ogni album ed i tag di ogni singola foto per essere facilmente trovate.
  • Integrare i tuoi scatti con le mappe, per ricordarti il luogo in cui hai scattato la foto e per mostrare agli altri dove poter ritrovare un determinato panorama.
  • Creare una presentazione dinamica delle foto, aggiungendo musica e transizioni.
  • Dividere per data e visualizzare le foto utilizzando il calendario integrato.
  • Condividere via mail le foto e gli itinerari di viaggio con mappe.
 
Insegnare con le mappe mentali PDF Stampa E-mail
Mappe concettuali
Martedì 18 Maggio 2010 14:26

Segnalo l'ebook scritto da Umberto Santucci per la Garamond, rivolto sia agli insegnanti che agli studenti con l’obiettivo di illustrare la funzionalità delle mappe mentali, offrendo suggerimenti pratici per la loro creazione e la loro applicazione nei contesti didattici.
Le mappe mentali sono simili alla mappa di un territorio geografico: mettono in contatto tra di loro idee, concetti e nozioni, così come la cartina di una regione o di una città collega luoghi diversi. Applicare le mappe mentali nell’esperienza didattica significa, per i docenti così come per gli studenti, acquisire una metodologia di studio e di organizzazione della conoscenza di grande efficacia, in grado di sviluppare un apprendimento di tipo formale che diventa un patrimonio stabile di risorse applicabile e spendibile in ogni contesto formativo e lavorativo.

Insegnare con le mappe mentali è un e-book diviso in otto capitoli, ideato per illustrare la natura e l'uso delle mappe concettuali e mentali e di altre tecniche individuali e di gruppo, come il brainstorming, l'analisi dei punti di forza. Partendo dal concetto di pensiero visivo, pensiero laterale e verticale, fino a suggerimenti di software con cui creare delle mind map, il corso fornisce agli insegnanti le conoscenze e le competenze per la pratica didattica del problem solving e la valorizzazione del pensiero divergente, in modo da potenziare i processi di apprendimento dei propri studenti. Agli studenti, il manuale mostra l’utilità delle mappe e la loro applicazione nello studio delle discipline affrontate a scuola. Questi gli otto capitoli dell’ebook, tutti scaricabili cliccando sopra:

 

 
PhotoFilmStrip: creare video con le proprie immagini PDF Stampa E-mail
Lavorare con i video
Lunedì 17 Maggio 2010 21:10

PhotoFilmStrip appartiene alla famiglia di quei software che consentono di montare un video partendo da immagini, sullo stile di Windows Movie Maker, tanto per intenderci.
La sostanziale differenza consiste nel fatto che sto parlando di un programma completamente gratuito ed open source, quindi aperto a modifiche e miglioramenti da parte dei vari programmatori ed è disponibile per piattaforme Windows e Linux.
Il suo funzionamento è semplicissimo, e consente la creazione di video attraverso pochi passaggi, con la possibilità di inserire musica di sottofondo, ed applicare i caratteristici effetti grafici come l'invecchiamento e l'ingrandimento delle immagini, e tanti altri ancora.

Molto interessante è la possibilità di scegliere il supporto full HD, ormai utilizzatissimo da diversi players.
Per scaricare PhotoFilmStrip cliccate qui.


 
Dirpy: ricavare file audio Mp3 da video Youtube PDF Stampa E-mail
Lavorare con l'audio
Domenica 16 Maggio 2010 11:22

Dirpy rappresenta l'ultima novità tra le applicazioni che consentono di estrapolare file audio in Mp3 da video youtube.
Il funzionamento di Dirpy è assai semplice. Si tratta di inserire nel box l'indirizzo web del video e, nella finestra successiva, scegliere se convertire l'intero audio o una parte di esso (in questo caso ad esempio è possibile "tagliare" parti di brani per utilizzarle come suonerie per il cellulare), la qualità (e di conseguenza le dimensioni) ed inserire eventualmente note su titolo, autore, album, genere, anno e numero della traccia.

Cliccando Download vi ritrovate in pochi secondi un file audio Mp3 da scaricare nel pc ed ascoltare in maniera completamente legale.

 
L'iPad a scuola? Alla scoperta di pregi e difetti PDF Stampa E-mail
Dispositivi mobili
Sabato 15 Maggio 2010 15:04

 

L'attesa per la commercializzazione in Italia dell'iPad è sempre più febbrile. Mai in passato è accaduto di parlare e scrivere così a lungo di uno strumento tecnologico con tanto anticipo che, mentre negli Stati Uniti ha visto il debutto lo scorso 3 aprile, in Italia potrà essere acquistato alla fine del mese di maggio.
Anche questo blog si è occupato di iPad in occasione della performance del pianista Lang Lang e della presentazione di un ebook su Alice nel paese delle meraviglie.
Ma il nuovo tablet PC Apple reciterà un ruolo importante nella scuola?
Per tentare di rispondere a questa domanda tenterò di illustrare i punti di forza e di debolezza di questo nuovo strumento, sulla base di quanto mi è capitato di leggere nei siti speciliizzati.

 
<< Inizio < Prec. 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 Succ. > Fine >>

Pagina 398 di 426