Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Maestro Roberto - Tecnologie e didattica
Uno sfondo per il pc direttamente dallo Spazio: Desktop Earth PDF Stampa E-mail
Risorse - Utility
Domenica 15 Novembre 2009 21:55

Se siete alla ricerca di sfondi per il desktop originali e sempre diversi, Desktop Earth è ciò che fa per voi.
Si tratta di un software gratuito, utilizzabile in versione online o in locale, che consente di catturare immagini del nostro pianeta provenienti dallo Spazio, per utilizzarle come sfondo per il pc.
In questo caso descriverò le modalità di utlizzo della versione scaricabile, cliccando prima su  “Click here for Desktop Earth” e nella nuova pagina su “DesktopEarthSetup.msi” ; avvierete così il download del software direttamente sul vostro PC.
Ora occorrerà caricare il programma e, una volta avviata questa procedura, cliccate una sola volta su “Next” e attendete il termine dell'operazione. Desktop Earth sarà installato e pronto per essere messo alla prova.

Vi accorgerete che durante il caricamento del software l'immagine del vostro sfondo viene sostituita automaticamente con una foto satellitare  ad alta risoluzione (2560 X  1280) del pianeta e in basso a destra vedrete comparire l'icona di Desktop Earth, attraverso cui sarà possibile operare alcune personalizzazione dell'immagine.
Scegliete il fuso orario della vostra zona, a quale periodo dell'anno deve corrispondere l'immagine (se lasciate la funzione auto-select il programma si adatterà alle impostazioni della data presenti sul vostro pc), il tipo di illuminazione notturna,  e infine l’intervallo di tempo entro il quale Desktop Earth deve aggiornare le immagini, in modo da rappresentare l'esatta rappresentazione del pianeta nel momento in cui la osservate.
E' straordinario ammirare le variazioni cromatiche determinate dalla neve o dalle varie gradazioni di tonalità della vegetazione... ma il top è rappresentato senz'altro dalla visualizzazione notturna che, dalla diversa distribuzione delle luci fa comprendere quali sono le aree a maggiore densità abitativa della Terra.
Uno strumento utile anche per far capire ai ragazzi il concetto di illuminazione ed oscurità della Terra dovute al suo movimento di Rotazione attorno al suo asse.

 
"Chi vuol esser milionario": giocate gratis online! PDF Stampa E-mail
Tempo libero - Giochi
Sabato 14 Novembre 2009 15:17

Il famoso gioco a quiz Chi Vuol Essere Milionario presentato in tv da Jerry Scotti, è uno dei programmi più seguiti (almeno così a me risulta, anche se io non sono un grande consumatore di tv) ed ora è possibile cimentarsi al pc , collegandosi ad internet, grazie ad una versione flash molto simpatica.
Il gioco replica fedelmente le carattersitiche del format che ha spopolato in tutto il mondo ed ha anche ispirato la cinematografia mondiale.
Gli utenti possono partecipare all'arricchimento della banca dati di domande, attualmente arrivata a quota 3.000) inviando nuovi quesiti.

Una volta collegati alla home page del gioco,  per iniziare a giocare è necessario inserire il proprio nome e si potrà mettere alla prova la nostra preparazione o quella dei nostri amici con delle domande che aumentano di difficoltà a seconda della cifra virtuale in palio.
Come nel gioco televisivo sono previsti aiuti e una volta terminata la partita si potrà inserire il proprio punteggio in modo da farlo entrare nella speciale classifica che tiene conto di tutti i migliori risultati finora totalizzati dagli utenti.
Certo, la grafica non è straordinaria, ma rende efficacemente l'idea, anche grazie al supporto sonoro e al timer che mostra il tempo ancora a disposizione prima di dover decidere fra una delle quattro ipotesi proposte.
Simpatica l'idea di far rispondere all'aiuto telefonico a personaggi del calibro di Antonino Zichichi, Giulio Andreotti, Vittorio Sgarbi, Valentino Rossi, Pippo Baudo, Dario Fo.
Ah.... dimenticavo... non aspettatevi di ricevere l'assegno della vostra vincita!!!!

 
Un Karaoke gratuito da Virgilio: Sing Ring PDF Stampa E-mail
Tempo libero - Musica

Quando si parla di Karaoke il pensiero fila diritto al ricordo dell'enorme successo conseguito da Fiorello e da quella trasmissione televisiva che lo fece conoscere al grande pubblico.
Da quel successo furono messi in vendita vari strumenti, spesso assai costosi, per emulare i divi della canzone e per confrontarsi tra le note musicali con amici e parenti davanti alla tv.
Da qualche tempo internet offre la possibilità di sfruttare il proprio pc come strumento per esercitarsi con il canto e vi stupirete di come può diventare semplice e divertente trasformare  la vostra postazione in un fantastico karaoke!
Sing Ring è l'ultimo innovativo servizio  completamente gratuito e in italiano, capace di contenere oltre 350 basi musicali e un milione di testi. La prima particolarità che salta all'occhio è la qualità delle basi musicali, le stesse usate negli studi di registrazione e non in formato .midi, come accade solitamente negli altri applicativi di questo tipo. Oltretuttol 'utilizzo di queste basi risulta assolutamente legale in quanto sono state concesse dopo accordi intercorsi tra la SIAE e le case discografiche.
Sing Ring ha un funzionamento assolutamente semplice ed intuitivo. Dalla home page, è possibile accedere alle basi "preferite" scegliendole all'interno dell'elenco presente a sinistra. Altrimenti si utilizzano i pulsanti “Brani” e “Artisti” per ricercare un brano specifico.

 
Educazione stradale a scuola PDF Stampa E-mail
Discipline - Educazione stradale
Venerdì 13 Novembre 2009 15:45

Da tempo la programmazione didattica annuale di scuola dell’infanzia, di scuola primaria e di scuola secondaria deve contenere specifici itinerari di educazione stradale.
Per gli alunni di scuola secondaria che posseggono il requisito del compimento del 14° anno di età e che ne hanno fatto richiesta, sono organizzati, con fondi messi a disposizione dal MIUR, corsi per il conseguimento dell’ IDONEITA’ ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE, in orario interamente extrascolastico.

La rete offre molti spunti per attingere a materiali ed idee da utilizzare a scuola. Provo a fornire un elenco:

 
Risorse per insegnare ed imparare l'italiano L2: Italiano per lo studio PDF Stampa E-mail
Discipline - L2
Venerdì 13 Novembre 2009 15:12

Italiano per lo studio è un progetto promosso dal Dipartimento di Italianistica all'Università di Parma, che mette a disposizione una serie di materiali per favorire il lavoro di chi quotidianamente è impegnato nella didattica a studenti non di lingua italiana.
Italiano per lo studio è quindi un ricco database in cui è possibile trovare:
• materiali didattici per l'insegnamento delle diverse discipline scolastiche a studenti non italofoni. Questi materiali sono il frutto del lavoro di tirocinanti, specializzandi, studenti dell'Università di Parma e docenti che li mettono a disposizione per una miglior circolazione e una più ampia fruizione. Sono per lo più basati su un modello didattico messo a punto e validato durante tre anni di sperimentazione. Per ciò che riguarda la gestione dei contenuti e delle attività didattiche proposte, qualsiasi responsabilità è dell'autore o degli autori dei materiali i cui nomi sono sempre indicati nella introduzione ai materiali.

 
Quanto sei bravo con le operazioni matematiche? PDF Stampa E-mail
Discipline - Matematica
Giovedì 12 Novembre 2009 15:48

Divertente e sicuramente in grado di stuzzicare la competitività tipica dei bambini, Math Magician è un'applicazione dedicata  alle operazioni matematiche, messa a disposizione dal portale del Distretto Scolastico di Oswego, una contea dell'area centro-settentrionale dello stato di New York negli Stati Uniti, proprio sulla foce del fiume Ontario.
Si tratta di una sorta di sfida contro il tempo per cercare di risolvere tutte le operazioni proposte, per poi verificare la percentuale di correttezza delle risposte e il riscontro cronometrico ottenuto. Per certificare l'esito della prova il sistema prevede la stampa immediata e personalizzata dell'attestato con il risultato ottenuto.

E' possibile scegliere di misurarsi con addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni oppure si può optare per una prova con tutte e quattro le operazioni assieme o due tipologie alla volta. Sono previsti due livelli: il primo prevede 50 domande in 2 minuti e mezzo, il secondo 100 domande in 5 minuti.
Prima di iniziare è indispensabile inserire il porprio nome, in modo da consentire la personalizzazione dell'attestato finale.
Provate anche questa variante e fate giocare i vostri alunni con questo strumento di rinforzo per le abilità di calcolo.

 
Creare animazioni da usare come screensaver per il telefonino o per invio di mms PDF Stampa E-mail
Risorse - Foto editor
Giovedì 12 Novembre 2009 14:36

Una breve parentesi dedicata ad applicazioni che poco hanno a che fare con la didattica, ma piuttosto con il nostro tempo libero. Mi riferisco alle elaborazioni di immagini applicabili all'uso dei telefonini ed in particolare ad una risorsa che consente di creare gratuitamente animazioni personalizzate, da utilizzare come allegati da inviare agli amici e parenti tramite mms, oppure da inserire come salvaschermo.
Red Dodo è un generatore on line che consente con estrema facilità di creare animazioni partendo da una base, per poi personalizzarla a piacimento.

Una volta scelta la base si inseriscono i dati del telefonino (è anche possibile utilizzare la funzione "generic" che si adatta un po' a tutti i modelli con successiva scelta delle dimensioni dell'immagine), si inserisce un testo che ha alcune limitazioni relative al numero dei caratteri a seconda del modello selezionato, si salva nel telefonino scegliendo se passare tramite pc oppure via web, copiando il link generato tramite collegamento WAP/internet:
I formati immagine animati che supporta il tool sono:240x320, 176x220, 176x144, 128x160, 128x128.
Di seguito un video che illustra il funzionamento dell'applicazione.
 

 
Portare i bambini a spasso nella Preistoria: www.archeologiasperimentale.it PDF Stampa E-mail
Discipline - Storia
Martedì 10 Novembre 2009 16:49

<< ... E' il tentativo di riprodurre attraverso gli esperimenti, nelle condizioni materiali più vicine possibili a quelle antiche, strumenti, oggetti, edifici e di riprodurre anche le circostanze nelle quali gli stessi beni si sono degradati o distrutti [...] Non si tratta tuttavia di un gioco. Tali esperimenti sono essenziali per comprendere lo sforzo dell'uomo primitivo alla ricerca della sopravvivenza, nel suo impatto con l'ambiente e nelle sue esigenze di trasformare tale ambiente. La realizzazione del più modesto degli utensili costa fatica, tempo, ingegno... >>. E' la definizione di Archeologia Sperimentale fornita da John Coles, che scrisse un libro su questo argomento edito da Longanesi, nel 1973.
Questa premessa serve ad illustrare www.archeologiasperimentale.it, una sorta di laboratorio di archeologia sperimentale, in cui i partecipanti diventano protagonisti e non spettatori passivi nell'apprendere la Preistoria, quindi estremamente adatta all'approccio dei bambini di scuola primaria allo studio della storia.

 
Realizzare collages con le proprie foto: Shape Collage PDF Stampa E-mail
Risorse - Foto editor
Lunedì 09 Novembre 2009 20:45

Shapecollage.com è una simpaticissima applicazione che consente di utilizzare le proprie foto per realizzare collages con forme diverse: cuore, cerchio, rettangolo, stella, mezzaluna, farfalla, gatto, impronta ecc.,  ed è persino possibile comporre parole con le miniature delle proprie immagini.
C'e' la possibilità di utilizzare il servizio online con cui realizzare il collage, utilizzando le immagini che risiedono in qualche servizio del web, come Flickr, Google images, Youtube, Boston Globe Pictures, Yahoo News, Time Magazine, Amazon, eBay, Movies.com e con la possibilitincorporare l'immagine generata nel proprio sito web.

Ben più ricca di opzioni è la versione Shape Collage da scaricare in locale, che permette di personalizzare fin nei minimi dettagli il collage che intendiamo realizzare. Questa versione è utilizzibile con tutti i sistemi operativi in circolazione.

Qui è possibile prendere visione di alcuni simpatici risultati ottenuti con questa ottima applicazione.
Ecco un utile tutorial che illustra le caratteristiche di Shape Collage nella versione da scaricare. 

 
Un programma per l'insegnamento della geometria: Geoclic PDF Stampa E-mail
Discipline - Matematica
Lunedì 09 Novembre 2009 17:05

Il Dipartimento di Scienze della Formazione della Catalogna ha avviato un progetto di sviluppo e diffusione di tecnologie didattiche, denominato Zonaclic.
Tra le altre proposte segnalo Geoclic, un insieme di ben 500 attività di geometria suddivise in 40 categorie diverse, rivolti principalmente ad alunni di scuola secondaria di primo grado, ma con diverse proposte utilizzabili nella scuola primaria.
Il software è realizzato in Javascript e quindi utilizzabile online oppure, più comodamente, dopo averlo scaricato nella versione italiana cliccando qui.

Ma vediamo in dettaglio quali sono le sezioni principali di geoclic, come riportato dal blog Osmosi delle idee:
"Biblioteca attività: è la risorsa più preziosa di Zonaclic. È costituita da centinaia di applicazioni create per mezzo di molte ore di lavoro disinteressato di educatori provenienti da vari paesi. Se li trovate interessanti e utili, non dimenticate di inviare un messaggio per ringraziare lo sforzo.
JClic: una suite di applicazioni software libero con licenza GNU GPL utilizzati per mettere a vari tipi di attività educative: puzzle, associazioni, esercizi di testo, cruciverba, puzzle, ecc. La piattaforma è sviluppata in Java e gira su Windows, Linux, Mac OS X e Solaris.
Clic 3,0: il programma originale, il predecessore di JClic, è stato creato per Windows 3.1 ed è disponibile in sette lingue. Il suo sviluppo è iniziato nel 1992 e da allora è servita a creare migliaia di attività destinate a diversi settori e livelli di istruzione.
Comunità: uno spazio per il dialogo, la comunicazione, lo scambio e la cooperazione tra gli sviluppatori, i materiali scrittori, educatori, e di altre persone e istituzioni interessate al progetto. Esso contiene inoltre un elenco di link ad altri siti web relativi a Click.
Documenti: tutti i tipi di documenti JClic Clicca e articoli, manuali tecnici, manuali, tutorial, corsi di attività di sviluppo …
Supporto: qui troverete le domande più frequenti sul progetto Zonaclic e dei suoi programmi, e contribuire a configurare il computer per tutto ciò che per funzionare correttamente.
Strumenti: questa sezione è una raccolta di strumenti gratuiti e shareware che può essere utile per creare, modificare o distribuire le attività di Zonaclic.
Ricerca: risorse diverse per facilitare la navigazione e la localizzazione di informazioni sul Zonaclic".

 
<< Inizio < Prec. 771 772 773 774 775 776 777 778 779 780 Succ. > Fine >>

Pagina 780 di 815

Il mio Flickr

Created with flickr badge.

Badge

www.rexbo.it per chi controlla lo stato della propria auto    

BlogNews